Home Borsa Tassi di interesse USA, tre o quattro rialzi Fed nel 2018?

Tassi di interesse USA, tre o quattro rialzi Fed nel 2018?

0
CONDIVIDI
Tassi di interesse USA, tre o quattro rialzi Fed nel 2018
Tassi di interesse USA, tre o quattro rialzi Fed nel 2018

Nel corso dell’anno, in accordo con le previsioni degli economisti, negli Stati Uniti la Federal Reserve, guidata da Jerome Powell, dovrebbe rivedere al rialzo il costo del denaro di un quarto di punto per ben tre volte, e quindi complessivamente per lo 0,75%.

Banca centrale americana, regna il nervosismo a Wall Street

Pur tuttavia, come emerso di recente a Wall Street attraverso ribassi degli indici seguiti da fasi di recupero, tra gli operatori di Borsa regna il nervosismo in quanto la politica monetaria della Banca centrale americana potrebbe essere più restrittiva del previsto.

I timori, nello specifico, sono legati ad un possibile surriscaldamento dell’economia a stelle e strisce con spinte negative in tal senso che potrebbero arrivare dall’occupazione visto che la creazione di nuovi posti di lavoro procede a gonfie vele. Nello scorso mese di febbraio del 2018, infatti, i nuovi posti di lavoro creati negli Stati Uniti sono stati oltre 300 mila, ovverosia su livelli superiori alle attese degli economisti.

Costo del denaro, primo banco di prova con il FOMC del 20-21 marzo 2018

Il primo banco di prova sui tassi di interesse americani è fissato per il 20 e per il 21 marzo del 2018 quando ci sarà la due giorni del Federal Open Market Committee (FOMC). La decisione sui tassi di interesse sarà poi comunicata dalla Federal Reserve a conclusione del FOMC, ovverosia nel pomeriggio americano di mercoledì 21/3.

Intanto, considerando la crescita robusta dell’economia americana, c’è già chi guarda non a tre ma a quattro rialzi dei tassi di interesse, da parte della Fed, nel corso del 2018. Al riguardo spicca la posizione di Eric Rosengren, il Presidente della Fed di Boston che, nel corso di un intervento tenutosi a Springfield, nello Stato USA del Massachusetts, non ha escluso quattro aumenti dei tassi di interesse nel 2018 al fine di ‘tenere l’economia su una strada sostenibile’.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here