Home Credito Crediti deteriorati, Adiconsum e First Cisl lanciano sportelli di ascolto

Crediti deteriorati, Adiconsum e First Cisl lanciano sportelli di ascolto

0
CONDIVIDI

Per effetto della svendita di 115 miliardi di euro di NPL – Non Performing Loans, noti anche come crediti deteriorati, migliaia di famiglie e di imprese in Italia sono a rischio dramma sociale. Questo è quanto, tra l’altro, ha dichiarato Carlo De Masi, Presidente di Adiconsum, nell’annunciare il lancio, insieme alla First Cisl, di sportelli ascolto e di sostegno per i cittadini che sono in difficoltà con i prestiti.

Riscossione crediti deteriorati, Adiconsum e First Cisl in ascolto di famiglie ed imprese

Attraverso una rete capillare di centri di ascolto, a favore delle imprese e delle famiglie che sono assoggettate a procedure di recupero dei crediti da parte di soggetti che sono diversi dalle banche, la First Cisl e l’Adiconsum verificheranno l’eventuale presenza, tra i cessionari dei crediti deteriorati che sono stati venduti dagli istituti di credito, non solo di eventuali comportamenti spregiudicati, ma anche di abusi o di comportamenti violenti che possano portare a cadere nella trappola dell’usura.

Da parte di First Cisl e di Adiconsum, la rete di ascolto sui crediti deteriorati è stata attivata nell’ambito di ‘Adesso Banca!’, una campagna ‘Manifesto per la tutela del risparmio e del lavoro’. Nel tutelare i cittadini e le imprese dai comportamenti scorretti, First Cisl e Adiconsum con questa iniziativa mirano a riportare nell’ambito dei valori costituzionali le attività legate non solo alla concessione del credito, ma anche della gestione del risparmio.

Fondo di prevenzione dell’usura e del sovraindebitamento per famiglie e imprese

Il presidente Carlo De Masi ricorda inoltre che, su incarico del Governo italiano, l’Adiconsum, a tutela delle famiglie, gestisce il Fondo di prevenzione dell’usura e del sovraindebitamento. In più, sempre attraverso il Fondo, ed in collaborazione con Banca Etica e con altri soggetti istituzionali, l’Associazione dei Consumatori aiuta in materia di indebitamento pure le imprese meritevoli che sono in difficoltà a livello finanziario.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here