Home Credito Mutui e compravendite immobili, i dati Istat sul terzo trimestre del 2017

Mutui e compravendite immobili, i dati Istat sul terzo trimestre del 2017

0
CONDIVIDI
Mutui e compravendite immobili, i dati Istat sul terzo trimestre del 2017
Mutui e compravendite immobili, i dati Istat sul terzo trimestre del 2017

Nei primi nove mesi del 2017, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, c’è stata una crescita del 2,9% per i mutui di fonte notarile, così come sono aumentate anno su anno in Italia pure le compravendite di immobili con un +3%. A rilevarlo è stato l’Istituto Nazionale di Statistica (Istat) in accordo con il Rapporto ‘Mercato immobiliare: compravendite e mutui di fonte notarile’ riferito al terzo trimestre del 2017.

Le dinamiche congiunturali per mutui e compravendite immobiliari

Considerando invece le dinamiche a livello congiunturale, ovverosia nel terzo quarto del 2017 rispetto al trimestre precedente, i mutui di fonti notarile sono rimasti sostanzialmente stabili ma con dinamiche fortemente differenziate a livello territoriale.

L’Istat ha infatti rilevato un forte aumento al Sud ed a seguire nelle Isole per il settore economico, rispetto a rialzi decisamente più modesti per il settore abitativo nel Nord Ovest del nostro Paese. Inoltre, indipendentemente dal dato disaggregato per settore, nel terzo trimestre del 2017 nel Centro Italia c’è stato per entrambi i casi una contrazione pari rispettivamente a -1% per l’abitativo, ed a -3,2% per l’economico.

Convenzioni notarili, i dati Q3 2017

Nel Q3 2017 il 92,4% delle convenzioni notarili complessivamente stipulate, e corrispondenti in termini numerici a 159.097 unità, hanno riguardato i trasferimenti di proprietà di immobili ad uso abitativo. Il 7,1%, per 12.275 unità, ha riguardato trasferimenti di proprietà di immobili ad uso economico, e per lo 0,5% (900 unità), si è trattato invece di multiproprietà e di immobili ad uso speciale.

I dati completi relativi al Rapporto dell’Istituto Nazionale di Statistica ‘Mercato immobiliare: compravendite e mutui di fonte notarile’ sul terzo trimestre del 2017, unitamente alla nota metodologica ed alle serie storiche, sono visionabili e scaricabili dal sito Internet Istat.it.

Nel testo integrale, oltre alle tabelle ed ai grafici, è presente pure un utile glossario con tutti i termini che sono legati al Rapporto, da che cosa è un archivio notarile distrettuale, e passando per la distinzione delle unità immobiliari anche in ragione di quella che è la loro categoria su base catastale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here