Home Credito Mutui e finanziamenti 2018, sospensione rate crediti famiglie prorogata a luglio

Mutui e finanziamenti 2018, sospensione rate crediti famiglie prorogata a luglio

0
CONDIVIDI
Mutui e finanziamenti 2018, sospensione rate crediti famiglie prorogata a luglio
Mutui e finanziamenti 2018, sospensione rate crediti famiglie prorogata a luglio

La misura relativa alla ‘Sospensione della quota capitale dei crediti alle famiglie‘ è stata prorogata al mese di luglio del 2018. Ne dà notizia l’ABI – Associazione Bancaria Italiana, dopo aver raggiunto in merito un accordo con le Associazioni dei Consumatori.

Nuova moratoria finanziamenti e mutui per consolidare la crescita economica

Viene così confermata ancora per sei mesi una misura che permette alle famiglie di sospendere la quota capitale relativa ai crediti rappresentati dai mutui e dai finanziamenti al consumo, stipulati con il sistema bancario, e che ha sinora contribuito a consolidare la crescita economica ed a rafforzare la fiducia.

A partire dal mese di maggio del 2015, riferisce altresì l’ABI con una nota, la nuova moratoria, che prevede la sospensione del pagamento della quota capitale per 12 mesi, ha interessato in totale 16.642 famiglie, al 31 ottobre del 2017, per un controvalore complessivo dei crediti sospesi pari a 475 milioni di euro, ed a fronte di una maggiore liquidità lasciata nelle tasche delle famiglie per complessivi 118 milioni di euro.

Sospensione crediti alle famiglie, la ripartizione territoriale delle domande

Per i mutui, su base territoriale, il 49,3% delle domande di moratoria è arrivato dal Nord Italia rispetto al 26,4% del Centro, ed al 24,3% del Sud e delle Isole. Per la moratoria sulla quota capitale delle rate dei finanziamenti al consumo, invece, il 41,3% delle domande è arrivato dal Sud e Isole rispetto al 35,7% del Nord ed al 23% del Centro Italia.

Per chiedere ed ottenere la moratoria sui crediti, attraverso le banche aderenti, all’interno del nucleo familiare devono verificarsi eventi negativi rappresentati dalla perdita del posto di lavoro, dalla sospensione o riduzione dell’orario di lavoro, caso morte oppure condizione di non autosufficienza o handicap grave. L’elenco delle banche, e degli intermediari finanziari aderenti alla proroga dell’accordo di ‘Sospensione della quota capitale dei crediti alle famiglie’, è visionabile collegandosi al sito Internet dell’Associazione Bancaria Italiana.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here