Home Economia Mercato immobiliare non residenziale, la crescita in Italia interessa tutti i comparti

Mercato immobiliare non residenziale, la crescita in Italia interessa tutti i comparti

0
CONDIVIDI
Mercato immobiliare non residenziale, la crescita in Italia interessa tutti i comparti
Mercato immobiliare non residenziale, la crescita in Italia interessa tutti i comparti

Nel quarto trimestre del 2017 in Italia il mercato immobiliare non residenziale ha confermato quella fase di espansione che ormai dura ininterrottamente da quasi tre anni. A metterlo in evidenza è stata l’Agenzia delle Entrate che nella giornata di ieri ha pubblicato le note statistiche relative proprio all’ultimo quarto dello scorso anno.

Immobiliare non residenziale, settore agricolo e terziario-commerciale in forte espansione

Nel dettaglio, il tasso di crescita tendenziale aggregato del mercato immobiliare italiano non residenziale, nel quarto trimestre del 2017, è stato pari a +8,2% rispetto al +3,6% rilevato nel trimestre precedente. Per settore, l’immobiliare ad uso agricolo segna un +10% con a seguire il +9,2% di crescita rilevata per il terziario-commerciale che è un segmento chiave in quanto comprende oltre la metà dell’intero segmento non residenziale.

Il settore immobiliare terziario-commerciale, sempre con riferimento al quarto trimestre dello scorso anno, è cresciuto sopra la media nazionale nelle macroaree settentrionali del nostro Paese, ed in particolare nel Nord-Est, ed in generale l’espansione ha maggiormente interessato i capoluoghi di provincia rispetto ai comuni minori.

Per comparto, il terziario-commerciale nel Q4 2017 è stato trainato dalle compravendite di autorimesse, depositi commerciali, laboratori e negozi, mentre hanno segnato il passo gli uffici e gli studi privati.

Settore immobiliare produttivo agricolo in crescita a due cifre

Dopo il -1,3% registrato nel terzo trimestre, nell’ultimo quarto del 2017, come sopra accennato, la crescita per il settore immobiliare produttivo agricolo è stata pari al 10% con punte di rialzo al 22,3% nel Nord-Est, e segni meno al Sud e nelle Isole, rispettivamente, con un -2,4% e con un -9,4%.

L’unico settore immobiliare non residenziale con la crescita in rallentamento è quello produttivo con un +2,8% nel Q4 2017 rispetto ad un robusto +14,3% rilevato nel terzo trimestre. Il Rapporto completo dell’OMI sull’andamento del mercato non residenziale nel quarto trimestre del 2017 è visionabile e scaricabile in formato pdf dal sito Internet dell’Agenzia delle Entrate.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here