Home Economia Produzione industriale e commercio estero import-export, i dati Istat gennaio 2018

Produzione industriale e commercio estero import-export, i dati Istat gennaio 2018

0
CONDIVIDI
Produzione industriale e commercio estero, i dati Istat gennaio 2018
Produzione industriale e commercio estero, i dati Istat gennaio 2018

Nel mese di gennaio del 2018 in Italia l’indice della produzione industriale ha fatto registrare su base annua un balzo del 4%, ma mese su mese l’indicatore registra, rispetto a dicembre 2017, una contrazione pari all’1,9%.

Import ed export gennaio 2018 in calo mese su mese

Ne dà notizia l’Istituto Nazionale di Statistica (Istat) in data odierna, lunedì 19 marzo del 2018, nel rilasciare pure i dati relativi al commercio estero e prezzi all’import riguardanti sempre il mese di gennaio del 2018.

Ebbene, nel mese indicato in Italia l’import scende del 4,4% rispetto a dicembre 2017, così come l’export segna una contrazione del 2,5%, mentre i prezzi all’import dei prodotti industriali, sempre mese su mese, segnano un incremento dello 0,4%.

Dati Istat produzione industriale e commercio estero gennaio 2018 per settori economici

Analizzando la produzione industriale per settori, l’Istat a gennaio 2018 ha rilevato la maggiore crescita tendenziale per la metallurgia ed i prodotti in metallo, con l’esclusione di impianti e macchine, e per il tessile, abbigliamento, pelli ed accessori. Segno meno, invece, per l’attività estrattiva, per la fabbricazione di coke e prodotti petroliferi, e per la fornitura di energia elettrica, gas, vapore ed aria.

Per l’export, invece, a gennaio 2018 la crescita su base tendenziale è stata in prevalenza trainata dagli articoli farmaceutici, chimico-medicinali e botanici, prodotti alimentari, bevande e tabacco, sostanze e prodotti chimici, metalli di base e prodotti in metallo escludendo anche in questo caso impianti e macchine.

Su base geografica, inoltre, i principali mercati di sblocco per l’export italiano sono rappresentati dalla Spagna e dalla Germania, ma a livello tendenziale l’Istat ha rilevato una marcata crescita delle esportazioni verso Paesi come la Svizzera, il Regno Unito e la Francia.

Dal fronte dei prezzi invece, come sopra accennato, a gennaio 2018 l’indice dei prezzi all’importazione dei prodotti industriali è cresciuto dello 0,4% rispetto a dicembre 2017, e dell’1,5% rispetto al mese di gennaio dello scorso anno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here