Home Economia Lo strano successo di UlaOla

Lo strano successo di UlaOla

0
CONDIVIDI
Lo strano successo di UlaOla
Lo strano successo di UlaOla

Con la diffusione di internet e di tecnologie sempre più avanzate, nell’era della globalizzazione il nuovo modo di fare shopping è direttamente on line, con un semplice click! Una splendida opportunità non solo per i consumatori ma anche per le aziende, le quali hanno scoperto nel web un nuovo canale molto redditizio per distribuire i propri prodotti.

E’ così che nasce UlaOla, un sito appositamente dedicato allo shopping on line attraverso il quale chiunque desideri realizzare il sogno di iniziare un business per far conoscere le proprie creazioni e venderle ha modo di realizzarlo.

La vera innovazione però, che ha contribuito e che spiega il successo di UlaOla, è l’opportunità che questa shopping gallery on line dà a tutti coloro che hanno da sempre desiderato poter aprire un negozio on-line per immettere sul mercato le proprie creazioni: opere uniche, fatte a mano e che contribuiscono significativamente a diffondere la qualità dei prodotti made in Italy.

Il segreto del successo di UlaOla sta nell’aver saputo apportare il valore aggiunto della relazione umana, caratteristica che sul web viene spesso perduta, alle potenzialità economiche del business on line; grazie alla community infatti, tutti gli artigiani, gli artisti, i designers o anche solo gli amanti di oggetti unici possono stringere amicizia, confrontarsi, consigliarsi esattamente come avviene nei negozi reali. Il contatto umano è fondamentale e di questa consapevolezza i giovani ideatori di UlaOla hanno fatto tesoro, realizzando quello che ad oggi sta diventando un vero e proprio fenomeno di successo che vede incrementare i propri utenti continuamente e la propria galleria virtuale arricchirsi giorno dopo giorno di veri e propri piccoli tesori nati dalla creatività dei suoi handmaders.

Sul sito è possibile trovare qualsiasi tipo di prodotto, dall’abbigliamento e gli accessori alle piante, gli oggetti in ceramica, in vetro, in legno o carta; si possono riscoprire le meraviglie di articoli fatti ai ferri, all’uncinetto oppure ad ago e ancora perdersi tra decine di giocattoli, gioielli e prodotti di arte, arredo e design.

Non solo attività imprenditoriale, dunque, ma anche umana, in cui le parole d’ordine sono tendenza e fantasia, denominatori comuni di tutti coloro che sono caratterizzati un’anima creativa, che ama le cose belle nella consapevolezza che diventano anche più belle se condivise e che desiderano fare della propria passione non solo una fonte di sostentamento economico, ma anche, e soprattutto, una fucina inestinguibile di esperienze e confronto, raccontando e raccontandosi attraverso le proprie creazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here