Home Investimenti Comprare azioni Walmart conviene?

Comprare azioni Walmart conviene? [Guida 2021]

0
CONDIVIDI

Pubblicato: 29 Aprile, 2021 di roberto

Comprare azioni Walmart conviene? Sembrerebbe di sì, il titolo è schizzato in seguito alla pandemia Covid-19.

Conosciuta per le sue enormi dimensioni, la sua storica presenza negli Stati Uniti e il suo ultracinquantennale successo imprenditoriale, Walmart è una catena di grande distribuzione al dettaglio fondata da Sam Walton nel 1962.

Da allora, Walmart ha avuto un percorso di Borsa piuttosto dinamico, basti considerare che se si fossero acquistate 100 azioni nel momento in cui avvenne l’IPO Walmart, a 1.650 dollari, si sarebbero toccati i 24,84 milioni di dollari al prezzo di picco delle azioni!

Eppure, nell’era del predominio di Amazon, e dello shopping online attraverso i siti di commercio elettronico, molti operatori di Borsa hanno evitato Walmart, pensando che i suoi giorni di crescita siano oramai alle spalle.

Ma è davvero così?

In questo approfondimento cercheremo di comprendere se conviene investire in Walmart e come puoi farlo grazie alle migliori piattaforme di trading online qui in tabella:

Piattaforma: obrinvest
Deposito Minimo: 250€
Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 200€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    75,80% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: capital
    Deposito Minimo: 20€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma Metatrader MT4
  • Decine di criptovalute
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Gruppo Whatsapp
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Come comprare azioni Walmart

    Hai a disposizione diverse soluzioni per poter investire in Walmart.

    Una di queste è evidentemente legata all’investimento diretto. Puoi dunque:

    • prendere accordi con il tuo istituto di credito,
    • aprire un deposito titoli che sia adatto a ospitare azioni straniere (nella fattispecie, statunitensi),
    • effettuare un deposito del controvalore in euro dell’investimento che vuoi effettuare;
    • chiedere alla tua banca di effettuare l’operazione di investimento;
    • aspettare che l’ordine venga confermato e pagare le commissioni.

    Non ti sembra particolarmente avvincente, vero?

    Oltre alla maggiore complessità di questo percorso, devi anche tenere in considerazione che le commissioni che pagherai sono piuttosto elevate!

    Fortunatamente, c’è un’altra strada che potresti seguire per poter comprare azioni Walmart, molto più vantaggiosa di quella che sopra abbiamo delineato per te. Ma quale?

    Dove Comprare azioni Walmart

    È possibile comprare azioni Walmart sulle migliori piattaforme di trading online.

    I vantaggi che puoi ottenere comprando azioni Walmart con un broker come eToro sono numerosissimi.

    Pensa, ad esempio, a questi:

    • trading gratuito, considerato che il broker non percepirà alcuna commissione per le sue attività;
    • possibilità di investire in entrambe le direzioni, assumendo posizioni rialziste o ribassiste con la stessa semplicità;
    • possibilità di moltiplicare il capitale impiegato con la leva finanziaria, che ti permetterà di immobilizzare meno soldi senza rinunciare al desiderio di un maxi profitto;
    • opportunità di investire quando e dove vuoi, senza spostarti da casa;
    • possibilità di usufruire delle tante risorse informative e formative che i broker ti mettono a disposizione!

    comprare-azioni-walmart

    Comprare azioni Walmart conviene?

    Il titolo Walmart è schizzato in seguito alla pandemia Covid-19 ed adesso vale circa $133. Il titolo ora è in discesa rispetto al picco di Febbraio 2021.

    Ma allora conviene comprare azioni Walmart?

    Walmart ha riferito che le vendite dei propri negozi aperti da più di un anno sono aumentate nel corso del 2020 a causa del coronavirus. Le vendite di Walmart.com sono cresciute di oltre il 30%.

    Non solo ci sono stati acquisti da “panico” da pandemia di coronavirus (le persone hanno fatto ampie scorte, temendo chiusure prolungate), ma la gente ha iniziato a mangiare di più a casa. La domanda, però, a questo punto è: dopo che la crisi del coronavirus si sarà attenuata, i guadagni di Walmart e la crescita delle vendite diminuiranno?

    Walmart si sta espandendo molto online e il potenziale di crescita futuro è buono. Potrebbe essere un ottimo investimento all’interno di un portafoglio diversificato.

    comprare-azioni-walmart

    Walmart: Storia

    Walmart è un vero e proprio gigante del commercio al dettaglio, oltre che il più grande datore di lavoro del settore privato al mondo e per lungo tempo una grande calamita per gli investitori. Il titolo ha resistito meglio di molti altri durante il crollo del mercato azionario durante la pandemia da coronavirus, e si è ripreso fortemente nelle settimane successive.

    Il più grande rivenditore al dettaglio del mondo è impegnato in una continua lotta per aumentare i propri margini in un contesto di feroce concorrenza con Amazon, Target e molti altri operatori.

    È d’altronde evidente che il mercato del consumo al dettaglio sta cambiando, poiché a cambiare sono le abitudini d’acquisto dei consumatori, pressate dalla crisi del coronavirus.

    Questo, naturalmente, non significa che Walmart non possa cavalcare tali abitudini, ma semplicemente che occorrerà fare grande attenzione al modo in cui si evolverà questo mercato prima di investire in esso.

    Per il momento, possiamo comunque sottolineare che Walmart ha un fatturato straordinario, che nell’ultimo anno è giunto a 524 miliardi di dollari. Tuttavia, le sue dimensioni sono anche il suo punto debole, dato che la crescita delle vendite è stata pari a “soli” 2 punti percentuali,  e che per un’azienda così grande è difficile muovere rapidamente i suoi grandi fondamentali.

    Riteniamo pienamente sostenibile il business di Walmart anche per il prossimo futuro, tenendo anche in considerazione che stiamo parlando di un operatore che non riposa certamente sugli allori, nonostante gli oltre 50 anni di vita. Le sue vendite dell’e-commerce hanno per esempio registrato un’impennata, con una forte performance su Walmart.com e sui negozi di alimentari online.

    Tuttavia, la stragrande maggioranza del suo fatturato proviene ancora dai suoi negozi “tradizionali” e, proprio in tale contesto, Walmart deve ancora una volta difendersi da grandi operatori che hanno delle mire piuttosto precise: si pensi a Amazon, che ha un punto d’appoggio nel retail fisico attraverso la sua catena Whole Foods.

    Walmart: Competitors

    Anche se nelle scorse righe abbiamo citato Walmart e Amazon ponendoli in diretta concorrenza, è bene ricordare che Walmart deve in realtà confrontarsi con una miriade di altri rivali.

    Tra questi vi sono grandi discount come Target, negozi come Dollar Tree e altre strutture come Costco. Inoltre, la catena di alimentari Kroger, e recentemente la catena di supermercati discount Aldi, con sede in Germania, stanno diventando rivali sempre più agguerriti.

    Nel frattempo Walmart sta espandendo i suoi servizi anche nel territorio che è di predominio di Amazon, l’online, rendendosi disponibile a immagazzinare e spedire anche prodotti per fornitori terzi. Walmart Fulfillment Services – questo il nome del servizio – consente infatti ai fornitori di terze parti di pagare il gigante americano per immagazzinare, imballare e spedire i propri articoli, con un modello di business che sembra molto da vicino ricalcare quello FBA di Amazon.

    Questa strategia dovrebbe aumentare il numero di articoli disponibili su Walmart per la spedizione in uno o due giorni, in una mossa che non potrà che far piacere ai clienti, e che renderà anche i resi più facili.

    Walmart: Previsioni

    Tutto questo è, comunque, solo l’inizio. L’amministratore delegato Doug McMillon vuole utilizzare la propria enorme rete di negozi Walmart come il fulcro di una rete di aziende che lavoreranno insieme per conquistare e fidelizzare i clienti.

    Saranno messi a disposizione circa 180.000 metri quadrati che potrebbero diventare un hub per la comunità, dove trovare 100.000 prodotti, tra cui alimentari, abbigliamento, elettronica e prodotti farmaceutici.

    Walmart ha fatto uno sforzo concertato per riguadagnare slancio negli ultimi anni, investendo pesantemente nell’e-commerce.

    Dopo che Amazon ha segnalato il passaggio alla spedizione gratuita in un giorno per i membri di Prime, Walmart ha reagito affermando di offrire la consegna gratuita il giorno successivo per ordini minimi di 35 dollari, senza alcuna quota di iscrizione (Amazon invece fa pagare il suo abbonamento Prime).

    Conclusioni

    Come abbiamo più volte affermato in questo approfondimento, le azioni Walmart sono certamente una delle prede preferite dagli investitori da diverso tempo e potrebbe essere così anche nel prossimo futuro.

    Il suo robusto modello di business ha d’altronde permesso a Walmart di mostrare le proprie qualità anche in un momento di grande difficoltà come quello legato alla crisi del coronavirus.

    Nonostante ciò, non possiamo non ricordare a tutti coloro che vogliono fare trading su azioni Walmart che ci sono alcuni dati fondamentali che bisognerebbe tenere bene a mente per potersi avvicinare a questo investimento in maniera perfettamente consapevole.

    In particolare, è evidente come la crescita degli utili di Walmart sia lenta, così come il fatturato. Pur vedendo una forte domanda durante la crisi del coronavirus, gli investitori si domandano se Walmart sia o meno in grado di mantenere questa interessante performance quando le condizioni torneranno alla normalità.

    Di qui, la necessità di scindere due diverse previsioni sulle azioni Walmart:

    • sul breve termine gli investitori sembrano essere ottimisti, attendendosi dalle azioni Walmart dei rendimenti piuttosto appetibili, e abbiamo già rammentato come gli affari stiano andando piuttosto bene, e che il trend dovrebbe durare almeno per qualche altra settimana / mese;
    • sul lungo termine molto dipenderà da quanto Walmart guadagnerà quote di e-commerce. Per il momento i segnali sembrano essere molto incoraggianti, e l’aggressività della strategia di Walmart, oltre che la sua attenzione per la diversificazione dei canali e dei servizi, dovrebbe fare il resto.

    Ti ricordiamo che puoi negoziare le azioni Walmart su eToro tramite i CFD.

    Non ci resta che augurarti buon trading, chiederti di condividere questo post con i tuoi amici e, se ti va, scrivere ciò che pensi di questo argomento nello spazio dei commenti che trovi qui sotto!

    Dove comprare azioni Walmart?

    Sulle migliori piattaforme di trading online come eToro. Maggiori info nell’articolo.

    Comprare azioni Walmart conviene?

    Dipende, potrebbe essere un ottimo investimento all’interno di un portafoglio diversificato. Maggiori info nell’articolo.

    Il nostro punteggio
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here