Home Investimenti Come Comprare Bitcoin: Guida per principianti

Come Comprare Bitcoin: Guida per principianti [2021-2022]

1
CONDIVIDI

Pubblicato: 6 Ottobre, 2021 di roberto

Comprare Bitcoin è una delle combinazioni di parole più ricercata degli ultimi tempi. D’altronde, non deve affatto stupire: nel corso degli anni le quotazioni di questa criptovaluta sono cresciute talmente tanto che chiunque abbia un minimo di dimestichezza con la finanza si è incuriosito dinanzi a questo boom.

Ma come comprare Bitcoin? Si può realmente guadagnare ancora facendo trading Bitcoin? Quanto costa acquistare Bitcoin? Quali sono le altre criptovalute su cui investire?

In questo approfondimento, cercheremo di rispondere a queste e altre domande, piuttosto comuni, facendo così chiarezza su un tema molto caldo. Ti anticipiamo subito che il prezzo di Bitcoin ha raggiunto addirittura i 40.000 euro, ne consegue che la maggior parte delle persone non ha il denaro per comprare un Bitcoin intero.

Potrete però tramite le piattaforme come eToro, Binance o Coinbase, investire in Bitcoin anche una cifra inferiore e comprare altre criptovalute dal prezzo inferiore ma dal grande potenziale futuro.

Nella nostra guida ti spiegheremo passo dopo passo, come e dove comprare Bitcoin ed altre crypto. Il processo è molto semplice e ti basteranno anche soli 50 euro o meno.

Come:Registrandoti ad un broker o ad un Exchange
💻 Dove:eToro, Binance o Coinbase
😀 Conviene:Dipende
💰 Budget necessario:Anche solo pochi euro
👍 Livello di semplicità:Molto semplice
📈 Livello di rischio:Da basso a molto elevato
Comprare Bitcoin Tabella riassuntiva

Come comprare Bitcoin

Per investire in criptovalute esistono diversi sistemi. Intanto vi suggeriamo di evitare chi millanta di fare “mining” Bitcoin e le tante truffe presenti sul web.

Per comprare Bitcoin nel modo giusto la prima cosa da fare è registrarsi ad un broker che consenta di comprare criptovalute vere e proprie (non CFD), come eToro, o ad un Exchange, come Binance o Coinbase.

Qual è la differenza tra broker ed Exchange? La differenza principale è che i broker sono piattaforme regolamentate mentre gli Exchange non hanno nessuna regolamentazione. In passato in fatti sono stati oggetto di attacchi hacker, nonostante ad oggi i due Exchange più grandi (Binance e Coinbase) siano considerati come sicuri.

L’altra differenza è che sui broker potrete investire anche in altro, su eToro ad esempio troverete azioni, CFD, ETF ed azioni frazionate.

Indipendentemente che scegliate un Exchange o un broker, il primo passo da compiere se volete comprare Bitcoin è quello della registrazione gratuita.

Clicca qui per registrarti ad eToro e provare la demo gratuita

Dove comprare Bitcoin

In questo paragrafo approfondiremo nel dettaglio come comprare Bitcoin tramite eToro, Binance e Coinbase.

eToro

Se desiderate utilizzare eToro i passi da seguire sono i seguenti:

  1. Registrarvi gratuitamente: in fase di registrazione inserirete i vostri dati ma nessun metodo di pagamento. – Clicca qui per registrarti ad eToro
  2. Testare eventualmente la demo gratuita: sulla demo potrete simulare l’acquisto di Bitcoin con denaro virtuale.
  3. Depositare l’importo minimo: l’importo minimo per usare eToro è di soli 50 euro e poterete caricarli con la maggior parte dei metodi di pagamento.
  4. Cercare Bitcoin nella barra di ricerca.
  5. Cliccare su “Compra”: senza attivare la leva o attivandola a meno di 2x (in caso contrario investirete in CFD e non in crypto.
  6. Scegliere quanto investire: potete investire in Bitcoin anche solo 5 euro nonostante l’elevato prezzo del bitcoin.
Comprare bitcoin broker
Schermata Bitcoin su eToro

Un grande vantaggio di eToro è che applica la formula zero commissioni, quindi pagherete solo lo spread. Inoltre potrete copiare in modo automatico gli investimenti in crypto dei migliori trader, dovrete solo scegliere chi copiare e copiarlo con un click.

In altri termini, una volta che hai aperto qui un conto di trading con eToro, e una volta che hai individuato i trader che ritieni possano fare al caso tuo (per rendimento, storia, profilo di rischio, ecc.), non dovrai far altro che confermare la tua scelta di copia stanziando un capitale ad hoc.

Da quel momento, il broker copierà automaticamente tutto quello che faranno i trader che stai seguendo, nel tuo conto di trading. Certo, non è una garanzia di successo, perché anche i trader con la migliore storia di negoziazione potrebbero andare incontro a gravi perdite, ma riteniamo si tratti comunque di una buona chance per poter diversificare il tuo portafoglio, e per poter crescere come trader professionista.

Sul broker è inoltre presente lo STAKING, un servizio che vi paga una percentuale per il solo fatto di possedere alcune criptovalute.

eToro affronta molto seriamente il tema della sicurezza. Utilizza una serie di meccanismi di sicurezza, inclusa la tecnologia multi-signature, per proteggere il tuo wallet e la sua chiave. 

Clicca qui per maggiori info sulle criptovalute

Binance e Coinbase

Binance e Coinbase sono gli Exchange più utilizzati e dunque anche i più sicuri. Vi suggeriamo di stare alla larga dagli Exchange minori che potrebbero rivelarsi una truffa.

Il processo per utilizzare i due Exchange è analogo. Vediamolo insieme:

  1. Scaricare l’App da Apple Store o Google Play: o in alternativa utilizzare il sito ufficiale.
  2. Registrarsi gratuitamente: anche in questo caso dovrete inserire i vostri dati ed inoltre effettuare l’autenticazione tramite foto e documento.
  3. Aggiungere un metodo di pagamento: generalmente i metodi di pagamento accettati sono carta di credito/debito e bonifico.
  4. Cercare Bitcoin: o un altra crypto nella barra di ricerca.
  5. Cliccare su Scambia e poi su “Acquista BTC”
  6. Scegliere quanto investire 
  7. Convalidare l’operazione

Il processo come vedete è davvero molto semplice e chiunque può farlo. Potete investire in Bitcoin ed altre crypto anche soli 50 euro, detenerle nel portafoglio e sperare che crescano in futuro.

Il processo è inoltre sicuro, soprattutto se sceglierete di utilizzare un broker regolamentato. Vediamo però nel prossimo paragrafo se comprare Bitcoin conviene o se è meglio concentrarsi su altre crypto.

Comprare Bitcoin Video Tutorial

Comprare Bitcoin Conviene? 

La risposta è dipende ma è no nella maggior parte dei casi. Anche se Bitcoin dovesse raddoppiare fra qualche anno, se ci investirete 50 euro non avrete altro che 100 euro fra magari 5 anni o più.

La maggior parte delle persone non ha 40.000 euro da investire, ed anche se li avesse sarebbe completamente sbagliato investirli tutti nel Bitcoin. 

La cosa migliore è invece comprare le migliori criptovalute emergenti. Queste crypto hanno un potenziale futuro enorme, costano pochissimo ma in futuro potrebbero anche rendervi ricchi, così com’è successo a chi ha comprato Bitcoin 10 anni fa.

Un ulteriore consiglio è quello di non allocare tutto il budget nelle crypto, trattandosi comunque di strumenti molto volatili e rischiosi. Se avete 250 euro da investire, potreste investirne 50 in crypto ed il resto in ETF ed azioni.

Comprare Bitcoin con PayPal

Comprare Bitcoin direttamente con PayPal non è ancora possibile in Italia ma solo negli Stati Uniti. Su eToro potete però utilizzare PayPal per depositare denaro.

Vediamo comunque come funziona il processo, in modo che se verrà reso possibile anche in Italia avrete già le info necessarie.

Prima di tutto, avrai bisogno di un account Paypal (ovviamente). Nella maggior parte dei casi potrete anche impostare un portafoglio (wallett) per ricevere il vostro Bitcoin; si tratta di software o hardware che possono memorizzare chiavi pubbliche e private, e che consentono di inviare e ricevere criptovalute.

Paypal consente agli utenti di investire fino a $1 in bitcoin utilizzando il loro account esistente. Le criptovalute comprate su di un account Paypal non possono essere trasferite ad altri account sulla piattaforma o al di fuori di essa.

Per questa ragione per le poche criptovalute presenti, consigliamo comunque di preferire altre piattaforme per l’acquisto di crypto.

Comprare Bitcoin in tabaccheria 

Molte persone, soprattutto quelle che hanno poca dimestichezza con internet si sono domandate se sia possibile comprare Bitcoin in tabaccheria.

No, comprare Bitcoin in tabaccheria non è possibile. Gli unici metodi disponibili sono l’utilizzo di un broker o di un Exchange.

Comprare Bitcoin in banca

Anche comprare Bitcoin in banca non è possibile. Sul territorio italiano non esiste nessuna banca, ente fisico, o tabaccheria, in cui sia possibile comprare Bitcoin fisicamente, esclusi gli ATM che vedremo nel prossimo paragrafo.

eToro però offre tutta la sicurezza di una banca ed inoltre commissioni di gran lunga più basse. Proprio per questa ragione ormai le persone non utilizzano più le banche per investire in azioni. 

 Comprare Bitcoin anonimamente 

L’unico modo per comprare Bitcoin anonimamente è tramite l’utilizzo di un ATM apposito. Purtroppo però questi ATM sono pochissimi in Italia e fanno pagare inoltre ingenti commissioni.

Gli ATM per Bitcoin in Italia sono disponibili solo a: Milano, Roma, Pisa, Verona, Cagliari, Palermo, Bari, Torino.

Il metodo per utilizzarli è però il seguente:

  1. Recarti alla macchinetta dell’ATM
  2. Scegliere di voler comprare BTC 
  3. Scansionare il QR code dal wallet del tuo smartphone
  4. Verificare che l’indirizzo sul display dell’ATM sia lo stesso del tuo smartphone
  5. Inserire i contanti
  6. Confermare

Un altro elemento svantaggioso è che sopra una determinata cifra è necessario inserire i propri dati e si perde così l’anonimato. Senza parlare del fatto, che in questo modo potrete comprare solo Bitcoin o altre 4/5 crypto, mentre su eToro trovate tutte le principali criptovalute emergenti.

Tutti i metodi per comprare Bitcoin online anonimamente sono ALTAMENTE SCONSIGLIATI, in quanto estremamente rischiosi.

Comprare Bitcoin con carta di credito

Comprare Bitcoin con carta di credito è il metodo utilizzato dalla maggior parte delle persone. Il processo d’acquisto tramite carta di credito è completamente sicuro, nessuno potrà rubare i vostri soldi dalla carta o dal conto. In caso di anomalie raccomandiamo però di bloccare subito la carta e contattare la propria banca.

Su eToro potrete depositare denaro tramite:

  • Carta di credito/debito
  • Bonifico
  • PayPal
  • Skrill
  • Neteller
  • GiroPay
  • RapidTransfer
  • Online Banking

Su Binance e Coinbase potrete invece depositare tramite:

  • Carta di credito/debito
  • Bonifico
  • Molte prepagate non sono accettate 

Comprare Bitcoin in contanti

Come anticipato l’unica soluzione per comprare Bitcoin in contanti è quella di recarsi presso un distributore automatico, ovvero ad un ATM point apposito.

Ricordiamo però che è molto più proficuo l’investimento in crypto emergenti che l’acquisto di Bitcoin, e questi ATM hanno solo Bitcoin o al massimo altre 4/5 crypto.

Comprare Bitcoin con Postepay

In genere è possibile utilizzare la Postepay nella maggior parte delle piattaforme online. eToro supporta le seguenti carte di credito/debito: Visa, MasterCard, Visa Electron e Maestro.

Binance e Coinbase accettano invece non accettano le carte di credito/debito che non hanno il codice CVC, ovvero il codice riportato sul retro della carta.

Investire in Bitcoin con i CFD

Un metodo alternativo per investire in Bitcoin è quello di utilizzare i CFD. Alternativa che consigliamo solo a coloro che sono molto propensi al rischio. In poche parole si tratta di una sorta di scommessa sull’andamento del prezzo di Bitcoin.

I CFD (contratti per differenza) sono strumenti derivati il cui valore è legato al valore di un asset sottostante. Negoziare un CFD Bitcoin, dunque, significa negoziare un CFD il cui valore dipenderà dal valore di Bitcoin: nel momento in cui la criptovaluta salirà di valore, ad apprezzarsi sarà anche il contratto; di contro, nel momento in cui la criptovaluta scenderà di valore, a deprezzarsi sarà anche il contratto. Facile, no?

Comprando Bitcoin con i CFD, puoi:

  • Effettuare questa operazione in tutti i broker regolamentati, in modo legale e affidabile, con tutte le garanzie di tranquillità che solamente questi operatori (ne parleremo tra breve) possono offrirti;
  • Evitare di dover aprire wallet o altri rapporti, visto e considerato che tutta l’operazione verrà veicolata mediante il tuo conto di trading;
  • Fare trading in maniera semplice e agevole, considerato che la piattaforma di trading di tutti i broker regolamentati che abbiamo scelto per te potranno permetterti l’apertura e la chiusura delle tue posizioni dietro pochi clic;
  • Fare ogni operazione di trading sui CFD gratuitamente. I broker non applicano alcuna commissione per l’apertura e la chiusura delle posizioni, visto e considerato che la loro remunerazione è data dallo spread, ovvero dal differenziale tra i prezzi di acquisto e di vendita;
  • Cercare il rendimento sia in caso di mercato crescente che in caso di mercato calante. Nei CFD non è infatti importante che il trend del mercato delle criptovalute sia necessariamente crescente, ma solamente prevedere correttamente quale direzione assumerà l’asset sottostante.

Ricordiamo che però questo procedimento è davvero rischioso e potreste perdere molto denaro. Su eToro è possibile sia investire in crypto CFD che in crypto vere e proprie.

Clicca qui per testare la demo di eToro

Conclusioni

Giunti a questo punto, non possiamo che trarre delle valutazioni conclusive su come puoi comprare Bitcoin e dove puoi farlo.

Il nostro consiglio è quello di concentrarsi sulle criptovalute emergenti piuttosto che su Bitcoin. Il processo d’acquisto è davvero semplice e non dovrete far altro che comprare le crypto e detenerle nel portafoglio per anni ed anni.

Sperando che un giorno esse moltiplichino di valore e possano rendervi più ricchi! 

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    FAQ:

    Comprare Bitcoin conviene?

    La risposta è dipende ma è no nella maggior parte dei casi. Anche se Bitcoin dovesse raddoppiare fra qualche anno, se ci investirete 50 euro non avrete altro che 100 euro fra magari 5 anni o più. La maggior parte delle persone non ha 40.000 euro da investire, ed anche se li avesse sarebbe completamente sbagliato investirli tutti nel Bitcoin. La cosa migliore è invece comprare le migliori criptovalute emergenti.

    Come comprare Bitcoin?

    Registrandovi su di un broker online o su di un Exchange criptovalute.

    Dove comprare Bitcoin?

    A nostro avviso le migliori piattaforme per comprare Bitcoin sono: eToro, Binance e Coinbase.

    Il nostro punteggio
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    1 commento

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here