Home Investimenti Investimenti fotovoltaico, Enel avvia produzione pannelli bifacciali di ultima generazione

Investimenti fotovoltaico, Enel avvia produzione pannelli bifacciali di ultima generazione

0
CONDIVIDI
Investimenti fotovoltaico, Enel avvia produzione pannelli bifacciali di ultima generazione
Investimenti fotovoltaico, Enel avvia produzione pannelli bifacciali di ultima generazione

Il colosso energetico Enel SpA, quotato in Borsa a Piazza Affari, ha alzato il velo su nuovi investimenti nel settore green, ed in particolare nel fotovoltaico attraverso la produzione di pannelli bifacciali di ultima generazione e mediante la riconversione, nel sito industriale di Catania, della fabbrica 3SUN di Enel Green Power.

Enel investe 100 milioni di euro a Catania

In controvalore, l’investimento di Enel nella produzione di pannelli fotovoltaici di ultima generazione risulta essere così distribuito in maniera sinergica: oltre 80 milioni di euro per la fabbrica 3SUN, e 20 milioni di euro per l’Enel Innovation Lab di Catania a supporto della ricerca e della sperimentazione di tecnologie innovative nel campo delle fonti rinnovabili.

In questo modo, fa presente la società Enel con un comunicato, quello di Catania diventerà il primo sito industriale al mondo dove si produrranno in esclusiva i pannelli fotovoltaici che, di nuova generazione, offrono delle performance che sono particolarmente elevate. Trattasi, nello specifico, dei pannelli fotovoltaici bifacciali di tipo HJT che sono basati sulla tecnologia ad eterogiunzione con due tipi diversi di silicio, quello cristallino e quello amorfo.

Presentato il piano 3SUN 2.0 per lo sviluppo del sito industriale di Catania

Gli investimenti pianificati da Enel nel fotovoltaico rientrano nel piano di sviluppo della fabbrica di Catania che è denominato ‘3SUN 2.0’, e che è stato presentato da Antonio Cammisecra, Responsabile di Enel Green Power, in presenza di Patrizia Grieco, Presidente di Enel, e del Responsabile di 3SUN Antonello Irace.

Per quel che riguarda l’investimento da oltre 80 milioni di euro finalizzato alla riconversione tecnologica della fabbrica 3SUN di Catania, Enel precisa inoltre che questo, in parte, risulta essere finanziato dalla Regione Sicilia, dal MiSE, il Ministero dello Sviluppo Economico e, attraverso il progetto denominato ‘Ampere’, dal programma europeo di ricerca e innovazione Horizon 2020 European Call LCE-09-2016-2017. Il progetto 3SUN 2.0 sarà articolato in tre fasi con la prima, che prevede la realizzazione una nuova linea di assemblaggio, programmata nel secondo trimestre del 2018.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here