Home Investimenti Come investire in Obbligazioni

Come investire in Obbligazioni [Guida 2021]

1
CONDIVIDI

Pubblicato: 11 Gennaio, 2021 di Giulia M.

Ecco un articolo per scoprire come investire in obbligazioni nel 2021, in sicurezza e nel miglior modo possibile.

Nel corso degli anni le obbligazioni (Bond) sono state fra gli investimenti più apprezzati dagli italiani, ultimamente sono state utilizzate di meno a causa del loro rischio elevato e del loro rendimento basso.

Le obbligazioni restano comunque tra gli investimenti da fare nel 2020, sono strumenti apprezzati e molti investitori continuano a detenerle nel loro portafoglio anche dopo la pandemia da Covid-19.

Prima di scoprire come investire in obbligazioni dovete considerare diversi fattori, eccoli:

  • Definizione della durata del Bond
  • Definizione del budget
  • Considerare i costi fissi
  • Valutare attentamente il prospetto dell’obbligazione
  • Considerare il reinvestimento delle cedole

Nel corso del nostro articolo vi mostreremo come investire in obbligazioni in modo sicuro, le tipologie principali di Bond e i vari vantaggi/svantaggi.

Obbligazioni: cosa sono?

Un’obbligazione (Bond) è un prestito ad una società o ad un governo che restituisce un tasso di rendimento fisso. È un investimento più sicuro delle azioni, ma ha ancora dei rischi.

Le obbligazioni sono una classe di asset. Gli investitori in obbligazioni prestano denaro pubblico o aziendale per un determinato periodo di tempo, con la promessa di rimborso di quel denaro più gli interessi.

Le obbligazioni sono un ingrediente chiave in un portafoglio bilanciato. La maggior parte dei portafogli di investimento dovrebbe includere alcune obbligazioni, che aiutano a bilanciare il rischio nel tempo. Se i mercati azionari crollano, le obbligazioni possono aiutare ad attutire il colpo.

Le obbligazioni di Stato a lungo termine rendono storicamente circa il 5% dei rendimenti annui medi, contro il 10% del rendimento annuo medio storico dei titoli.
Il rischio di un’obbligazione si basa principalmente sul merito di credito dell’emittente e la sicurezza relativa delle obbligazioni aiuta a bilanciare i rischi associati agli investimenti azionari.

Il rating di un’obbligazione è un modo per misurare il merito di credito di un’obbligazione, che corrisponde al costo del prestito per un emittente. Questi rating di solito assegnano una lettera alle obbligazioni che indica la loro qualità creditizia.

Servizi di rating privati indipendenti come Standard & Poor’s, Moody’s Investors Service e Fitch Ratings Inc. valutano tempestivamente la solidità finanziaria di un emittente obbligazionario o la sua capacità di pagare il capitale e gli interessi di un’obbligazione.

I bond hanno generalmente un rating che va da “AAA” (massima sicurezza) a “D” (rischio default). Le obbligazioni spazzatura (junk) hanno sempre rating più bassi. Più alto è il rating di un’obbligazione e più basso sarà il tasso d’interesse.

Le obbligazioni restano uno strumento abbastanza sicuro perché con un attenta analisi del bond è possibile evitare di investire in obbligazioni troppo rischiose.

Investire in Obbligazioni: Tipologie di Bond

Le obbligazioni, come molti investimenti, bilanciano rischio e rendimento. In genere, le obbligazioni a rischio più basso pagheranno tassi di interesse più bassi; le obbligazioni che sono più rischiose pagheranno tassi più elevati in cambio dell’investitore che rinuncia a una certa sicurezza.

Ecco le principali tipologie di obbligazioni:

Buoni del Tesoro

 Queste obbligazioni sono garantite dal governo e sono considerati uno dei tipi più sicuri di investimenti. Il rovescio della medaglia di queste obbligazioni è il loro basso tasso di interesse. Le obbligazioni governative sono bond  a lungo termine perché sono emesse in termini di 20 o 30 anni.

Obbligazioni societarie

Le aziende possono emettere obbligazioni societarie quando hanno bisogno di raccogliere fondi. Ad esempio, se una società vuole costruire un nuovo impianto, può emettere un’obbligazione e pagare un tasso di interesse dichiarato agli investitori fino alla scadenza dell’obbligazione e la società rimborsa all’investitore l’importo del capitale prestato. A differenza di possedere azioni in una società, investire in un’obbligazione societaria non ti dà alcuna proprietà nella società stessa.
Le obbligazioni societarie possono essere ad alto rendimento, ovvero hanno un rating creditizio inferiore e offrono tassi di interesse più elevati in cambio di un livello di rischio più elevato, il che significa che hanno un rating creditizio più elevato e pagano tassi di interesse più bassi a causa del rischio più basso.

Obbligazioni municipali

Le obbligazioni municipali sono emesse da comuni e regioni. Analogamente alle obbligazioni societarie vengono utilizzate per finanziare progetti aziendali o iniziative comunali/regionali, come la costruzione di scuole o autostrade. A differenza delle obbligazioni societarie, le obbligazioni comunali possono avere determinati vantaggi fiscali, il che può portare a un tasso di interesse più basso.  Possono essere a breve termine (rimborseranno il capitale in uno o tre anni) o a lungo termine (possono richiedere più di dieci anni per maturare).

Fondi obbligazionari

Esistono fondi comuni specializzati nelle obbligazioni, che permettono di investire in un portafoglio diversificato e dunque piuttosto sicuro e redditizio. Spesso richiedono ingenti costi fissi ma sono una valida scelta per gli investitori alle prime armi.

Junk Bond

Sono le famose obbligazioni spazzatura. Non hanno nessun valore perché sono crediti deteriorati, emessi da società in bancarotta o Stati vicini al Default. I rendimenti offerti da questi Bond sono elevatissimi perché comportano rischi altrettanto elevati. Ricordatevi sempre di non valutare un’obbligazione solo per il suo rendimento!

Investire in Obbligazioni: Vantaggi e Svantaggi

Vantaggi

  • Le obbligazioni sono relativamente sicure. I bond possono creare un bilanciamento all’interno di un portafoglio di investimenti: se si ha una maggioranza investita in azioni, l’aggiunta di obbligazioni può diversificare il patrimonio e ridurre il rischio complessivo. E mentre le obbligazioni comportano un certo rischio (ad esempio l’emittente non è in grado di effettuare pagamenti di interessi o di capitale), sono generalmente molto meno rischiose delle riserve.
  • Sono una forma di reddito fisso. Le obbligazioni pagano interessi a tassi ed intervalli regolari e prevedibili. Per i pensionati o altri individui che amano l’idea di ricevere un reddito regolare, le obbligazioni possono essere un bene solido da possedere.

Svantaggi

  • Bassi tassi di interesse. Le obbligazioni più sicure hanno tassi di interesse più bassi. Le obbligazioni di Stato a lungo termine hanno storicamente reso circa il 5% dei rendimenti annui medi, mentre il mercato azionario ha storicamente reso il 10% annuo in media.
  • Comportano qualche rischio. Anche se di solito c’è meno rischio quando si investe in obbligazioni che quando si investe su azioni, le obbligazioni non sono prive di rischio. Per esempio, ci è sempre una probabilità che avrete difficoltà vendere un’obbligazione che possedete, particolarmente se i tassi di interesse aumentano. L’emittente dell’obbligazione può non essere in grado di pagare all’investitore gli interessi e/o il capitale dovuti in tempo, che è chiamato rischio di inadempimento. L’inflazione può anche ridurre il potere d’acquisto nel tempo, rendendo il reddito fisso che si riceve dal titolo meno prezioso con il passare del tempo.

Obbligazioni su cui investire nel 2021

In generale un rendimento sui bond di Stato fra il 2% ed il 5% annuo è da ritenersi ottimo. Rendimenti superiori vanno valutati caso per caso, in quanto il rischio potrebbe essere eccessivo. Sotto il 2% ci sono la maggior parte dei bond di Stato, sicuri ma poco redditizi.

Le migliori obbligazioni di Stato del 2021, con un rendimento fra il 2% e l’8%, sono:

  • obbligazioni italiane (BTP Futura)
  • bond peruviani
  • obbligazioni russe
  • bond indonesiani
  • obbligazioni colombiane

Alternative all’investire in Obbligazioni

Abbiamo visto in cosa consistono le obbligazioni, in termini di rendimento, sicurezza e diversificazione. Adesso vogliamo proporvi delle alternative valide ad investire in obbligazioni.

La migliore alternativa sono gli ETF, strumenti finanziari che consentono di investire in modo passivo, con una discreta diversificazione e con buoni rendimenti.

Negli ETF non ci sono commissioni fisse ed è un investimento sempre redditizio, ma bisogna affidarsi sempre a broker seri e regolamentati come eToro.

eToro offre di investire in ETF senza costi fissi e ha una rosa di scelte molto ampia, dopo la prima ondata di pandemia da Covid-19 sono nati ETF specifici su determinate aziende che hanno ottenuto rendimenti molto elevati.

Ecco alcuni degli ETF presenti su eToro:

Investire su eToro in ETF invece di investire in obbligazioni

Questi strumenti finanziari sono secondo molti analisti l’alternativa migliore alle obbligazioni, in termini di sicurezza e rendimento.

eToro è veramente semplicissimo da utilizzare!

Clicca qui per iniziare ad investire in ETF su eToro

Conclusioni

Noi di ABC Finanze nel corso dell’articolo vi abbiamo spiegato tutto quello che dovete sapere prima di investire in obbligazioni.

Vi abbiamo anche fornito una valida alternativa, in termini di sicurezza e rendimento, ovvero gli ETF. Gli ETF spesso hanno rendimenti migliori delle obbligazioni e hanno costi correlati decisamente inferiori.

Sul Broker eToro potete investire in modo sicuro e regolamentato sugli ETF, il tutto senza costi fissi:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

     

    ✅ Qual è la migliore alternativa alle obbligazioni?

    Gli ETF, perché sono simili per struttura e sicurezza ma sono più convenienti. Per maggiori info nel nostro articolo.

    Investire in obbligazioni è sicuro?

    Sì è un investimento abbastanza sicuro , soprattutto se si diversifica il portafoglio.

    Il nostro punteggio
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    1 commento

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here