Home Investimenti Investire oggi: suggerimenti e consigli per fare trading sulle azioni

Investire oggi: suggerimenti e consigli per fare trading sulle azioni

0
CONDIVIDI

Pubblicato: 9 Novembre, 2021 di roberto

Investire oggi nelle azioni è sempre più facile. È sufficiente individuare un broker di qualità come eToro (sito ufficiale), usare la relativa piattaforma di trading e individuare la giusta direzione sul proprio titolo preferito.

Tutto qui?

Naturalmente, no!

Sebbene investire oggi nelle azioni sia semplice, non significa che ad essere semplice sia anche guadagnare con esse!

Proprio per poterti fornire un migliore spunto per poter orientare con maggiore efficacia le tue azioni, di seguito abbiamo voluto riassumere una serie di suggerimenti che ti consigliamo di leggere con attenzione.

Scopriamole insieme!

Investire in azioni non è certo l’unica opzione per investire il tuo denaro

E ‘abbastanza difficile evitare di sentire parlare del mercato azionario in un modo o nell’altro. Le notizie sul mercato azionario appaiono praticamente in tutti i notiziari quotidiani, alla televisione o su Internet.

Tuttavia, solo perché i media finanziari parlano senza sosta di investimenti azionari, non significa che sia l’unico modo per investire i tuoi soldi!

Dunque, tieni a mente che investire in azioni è solo un’opzione delle tante che hai a disposizione.

Puoi ad esempio – ma l’elenco non è certamente esaustivo! – investire in immobili o in obbligazioni, in materie prime o in criptovalute, sul Forex o sugli ETF.

Leggi anche: Vivere di trading è possibile? Come fare?

Investire in azioni è rischioso, soprattutto nel breve termine

Se ascolti le notizie ogni giorno, sentirai senza dubbio parlare di numeri in crescita o in diminuzione. Ebbene, che cosa vuol dire?

A nostro giudizio, soprattutto una cosa: che con il mercato azionario puoi facilmente guadagnare – o perdere – tanto in un solo giorno. E talmente tanto quanto si guadagnerebbe in un anno intero se quel denaro fosse investito in qualcosa di stabile e più sicuro, come ad esempio un conto deposito.

Il rischio è tuttavia soprattutto sul breve termine. Nel lungo periodo – ad esempio, 7 – 10 anni – il mercato azionario tende a crescere a un tasso di circa il 7% all’anno. Ci vogliono però molti anni per avvicinarsi a questa media. E a volte è più alta, a volte è più bassa. Inoltre, non si tratta certamente di una garanzia.

Dunque, il mercato azionario può darti ottimi risultati soprattutto nel lungo periodo. Nel breve termine, dovrai invece accollarti un bel po’ di rischi.

Leggi anche: Comprare azioni Amazon, come farlo nel modo più conveniente!

Investire i soldi in una sola azione è molto rischioso. Meglio diversificare

Investire tutti i tuoi soldi in un’unica azione è molto rischioso.

Sebbene le azioni possono a volte salire alle stelle con le loro quotazioni, spesso le stesse società possono anche fallire completamente. Il che fa sì che le loro azioni diventino prive di valore. In realtà, interi settori industriali possono franare nel nulla nel corso del tempo… ricordi il destino delle aziende di macchine da scrivere? Erano probabilmente buoni investimenti diversi decenni fa, mentre oggi non esistono praticamente più.

Meglio invece diversificare i propri investimenti. Ovvero, distribuire i propri capitali tra le azioni di molte aziende. Se infatti acquisti azioni in 20 diverse aziende in 20 mercati diversi, ridurrai il rischio di perdere tutti i tuoi soldi. Tuttavia, stai anche riducendo la tua capacità di ottenere grandi rendimenti.

Se poi avrai bisogno di vendere tutte queste azioni, dovrai eseguire venti ordini di “vendita”. Il tutto si aggiungerà ad altri 200 euro di commissioni. Se il capitale che vuoi impiegare in queste azioni è ad esempio pari a 10.000 euro, il peso di 400 euro di commissioni si farà sentire, eccome!

La maggior parte delle azioni pagano dividendi, un flusso di reddito da non sottovalutare

Sebbene gli investitori siano principalmente interessati all’aumento e alla diminuzione del valore delle azioni, sono anche molto interessati ai dividendi che molte azioni pagano.

I dividendi sono piccoli pagamenti che le aziende pagano a ciascun azionista. Si tratta di una quota di utili da distribuire, che potrebbe costituire un buon flusso periodico. Tale dividendo si aggiunge al valore normale delle azioni. Naturalmente, le aziende che pagano un buon dividendo tendono ad avere azioni di maggior valore rispetto alle aziende che non pagano mai un dividendo.

Naturalmente, devi tenere conto che le aziende cambiano i loro dividendi regolarmente. A volte li riducono e a volte li aumentano. A volte non li erogano. Insomma, nemmeno i dividendi sono una garanzia!

Leggi anche: Guadagnare con Bitcoin, come fare?

I fondi comuni di investimento ti permettono di diversificare

Il fondo comune di investimento? Puoi valutarlo come una raccolta di investimenti, tra azioni, obbligazioni, metalli preziosi, valuta estera, immobili e altri investimenti. I fondi comuni d’investimento variano anche in termini di gestione, con alcuni fondi gestiti direttamente da team di persone e altri fondi gestiti da un unico gestore.

In cosa esattamente investe un fondo comune di investimento e come viene gestito è descritto in un documento chiamato prospetto. La lettura del prospetto può essere noiosa, ma è essenziale per cercare di migliorare la conoscenza di ciò su cui si investe.

Ricorda infine che il più delle volte i fondi comuni d’investimento sono venduti direttamente dalle società che li gestiscono. Niente ti vieta però di acquistare quote di fondi comuni di investimento di altre società, al di là dell’operatore che stai usando per poter negoziare gli strumenti finanziari.

Un fondo diverso da quelli comuni di investimento è l’ETF, un tipo specifico di strumento a gestione passiva, perché si limitata replicare l’andamento di un paniere di titoli a cui si riferisce. .

Il nostro punteggio
Clicca per lasciare un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here