Home Notizie Azioni Aurora Cannabis: andranno bene nel 2021?

Azioni Aurora Cannabis: andranno bene nel 2021?

0
CONDIVIDI

Le azioni Aurora Cannabis (NYSE:ACB) sono state fra le più volatili del 2020.

L’attenzione per gli investimenti nella cannabis è cresciuta in seguito alla vittoria di Joe Biden. La vittoria dei democratici aumenta notevolmente la possibilità di un aumento della legalizzazione della cannabis negli Stati Uniti.

Un aumento della legalizzazione comporterà una maggiore crescita delle aziende cannabis, un aumento dei posti di lavoro ed un miglioramento dell’economia americana e globale.

Le azioni Aurora hanno avuto oscillazioni verso l’alto e verso il basso anche del 70%, grande motivo di ansia per gli investitori.

È molto improbabile che il 2021 sia un anno profittevole per Aurora Cannabis ma vediamo la notizia nel dettaglio!

Azioni Aurora Cannabis: cresceranno nel 2021?

Dopo un anno veramente terribile, Aurora ha visto aumentare il suo fatturato dell’11% rispetto all’ultimo trimestre del 2020.

L’azienda ha molto risentito della pandemia Covid-19, ha chiuso il 2020 con circa 70 milioni di fatturato, quasi quattro volte meno rispetto al 2019.

Anche l’EBITDA dell’azienda è leggermente migliorato.

La società ha poi speso molto meno dato che recentemente ha dovuto impiegare milioni di dollari per riparare danni ai suoi impianti.

Il mercato canadese della cannabis legale sembra essersi risollevato dopo un 2020 molto difficile.

Aurora ora vende più del doppio della cannabis rispetto a Febbraio 2021.

La cattiva notizia però è che sembra che Aurora sia stata cacciata dal mercato degli Stati Uniti, ma non è così dato che la società ha acquisito Reliva LLC.

Sembra però che l’azienda abbia pagato troppo per la sua acquisizione.

Data la vittoria di Biden, il mercato della cannabis americano è diventato ancora più concorrenziale.

Aurora si sta riprendendo ma ha ancora un debito molto alto.

In sintesi non sappiamo se le azioni Aurora Cannabis saliranno di molto nel 2021.

Azioni Aurora Cannabis: Andamento

Le azioni Aurora Cannabis sono titoli davvero molto volatili e destano molta preoccupazione agli investitori. Andiamo a vedere come andavano gli anni scorsi.

L’azienda canadese produttrice di cannabis è stata fondata nel 2013 ed i suoi titoli hanno avuto un andamento quasi piatto fino al 2016, valevano meno di $10.

In seguito le azioni hanno iniziato a crescere, portandosi a quota $33 nel 2017.

I titoli Aurora sono poi schizzati arrivando a toccare quota $162 ad inizio 2018! Poi le azioni sono crollate e sono tornate intorno ai $70 ad Agosto 2018.

Ad Agosto 2018 sono schizzate di nuovo e ad Ottobre 2018 hanno raggiunto il massimo storico di $165,18.

Dopo aver raggiunto il picco storico, le azioni sono crollate di nuovo e valevano circa $80 a fine 2018.

Da inizio 2019 a Maggio 2019 sono cresciute e poi sono crollate inesorabilmente.

Ad inizio 2020 valevano circa $30 ma il crollo maggiore si è visto ad Ottobre 2020 quando valevano circa $5.

Le azioni sono poi cresciute in modo altalenante fino a Febbraio 2021. Il 5 Febbraio, anche in seguito ai movimenti degli utenti di Reddit, sono schizzate per poi ricalare poco dopo.

Adesso i titoli Aurora valgono circa $14.

Conclusioni

Le azioni Aurora Cannabis non è detto che cresceranno molto nel 2021.

La società sta performando molto meglio rispetto al 2020 ma non ha una situazione economica stabile.

Staremo a vedere cosa accadrà a questa azienda e se riuscirà ad imporsi nel mercato americano anche tramite le acquisizioni.

Se volete investire in questo titolo molto volatile vi consigliamo di farlo tramite i CFD, strumenti che consentono di guadagnare anche se il prezzo dell’azione scende.

Speriamo che il nostro articolo ti sia stato utile! Continua a seguirci per le ultime news finanziarie.

Il nostro punteggio
Clicca per lasciare un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here