Home Notizie Azioni tech da comprare a Settembre: ecco 3 ottimi titoli!

Azioni tech da comprare a Settembre: ecco 3 ottimi titoli!

0
CONDIVIDI

Pubblicato: 30 Agosto, 2021 di Giulia M.

Azioni tech da comprare a Settembre 2021: gli investitori in cerca di imprese tecnologiche devono dare a questi titoli uno sguardo da vicino.

Punti chiave

  • Le preoccupazioni sulla supply chain non dovrebbero danneggiare il successo futuro di Corsair Gaming.
  • Le scommesse audio di Spotify sembrano aver dato i loro frutti.
  • Dropbox vuole reinvestire nel proprio business per la crescita futura.

L’intersezione di imprese durature e focalizzate sul digitale e valutazioni ragionevoli ha spesso portato a grandi rendimenti per gli investitori.Purtroppo, negli ultimi mesi, le imprese che rientrano in entrambe le categorie sono state difficili da trovare.

Tuttavia, ci sono tre società che sembrano essere eccezioni.Ecco perché tre titoli tecnologici, Corsair Gaming (NASDAQ:CRSR), Spotify Technology (NYSE:SPOT), e Dropbox (NASDAQ:DBX), meritano di essere nella maggior parte dei portafogli.

Vediamo insieme il perché e come comprare queste azioni tramite le migliori piattaforme di trading online.

Corsair Gaming

Corsair Gaming è un fornitore leader di componenti ed accessori per PC. Quando la pandemia confinava le famiglie nelle loro case, molte persone hanno scelto i videogiochi come mezzo di comunicazione.Questo aumento dei giocatori contribuì anche ad accelerare finanziariamente la crescita di Corsair.

Nel 2020, Corsair ha generato 1,7 miliardi di dollari di fatturato, un aumento del 55% rispetto all’anno precedente. Da quel fatturato di 1,7 miliardi di dollari, l’azienda ha fornito 205 milioni di dollari in proventi operativi non rettificati GAAP – in aumento del 211% dal 2019. Ma il successo non si è fermato qui.

L’azienda ha capitalizzato l’anno di successo utilizzando il denaro in eccesso per ridurre volontariamente il debito in essere del 45%, investire pesantemente in ricerca e sviluppo ed espandere la sua suite di prodotti attraverso l’acquisizione di Visuals by Impulse.

Nonostante la performance operativa stellare della società, gli investitori sembrano ancora avere alcune preoccupazioni. Durante l’ultima conference della società, il CEO di Corsair Gaming ha citato diversi venti contrari che la società sta affrontando, tra cui “carenze di semiconduttori, problemi logistici e ritardi portuali.” Queste preoccupazioni hanno spinto la valutazione di Corsair a un risultato operativo di 12 mesi inferiore a 12.

Nonostante l’aumento dei costi e i tempi di attesa più lunghi in alcune categorie di prodotti, la domanda dei consumatori appare ancora abbastanza forte. Secondo la società di ricerche di mercato NPD Group, la spesa per gli accessori dei videogiochi per il mese di Luglio 2021 è aumentata dell’11% rispetto all’anno precedente.

Corsair è un marchio di fiducia tra i gamers competitivi. Grazie alla sua ingegneria di alta classe ed alla qualità del prodotto, la transizione verso il gaming competitivo continua ad essere un trend duraturo. Nonostante i problemi che vi abbiamo mostrato, Corsair Gaming sembra essere un ottimo titolo per il lungo raggio.

Spotify

Spotify è tra le migliori azioni tech da comprare. La più grande piattaforma di streaming audio del mondo, è nota per offrire ai propri clienti un catalogo musicale enorme, il tutto per un singolo abbonamento mensile. Da quando è diventata pubblica nel 2018, l’azienda ha aumentato il numero totale di utenti attivi mensili di oltre il 100%, a 365 milioni.

Questa scala e la massiccia base di utenti offre a Spotify una serie di vantaggi che hanno contribuito a migliorare la sua redditività negli anni. Dal 2015, il margine lordo della società sulla sua offerta di premi è aumentato dal 15% al 30,8% nell’ultimo trimestre. Visto che la base di utenti dell’azienda continua ad espandersi, Spotify può concedere agli artisti un’esposizione più ampia in cambio di una riduzione dei pagamenti per flusso, che dovrebbe aiutare ad aumentare gradualmente la fetta di torta di Spotify.

Ma non è solo il lato musicale che dovrebbe entusiasmare gli investitori. Spotify ha fatto una serie di investimenti in forme alternative di audio – principalmente podcasting – che sembrano raccogliere grandi benefici. Tra i suoi contenuti originali ed esclusivi come The Joe Rogan Experience o The Ringer e le sue piattaforme di distribuzione come Megaphone e Anchor, Spotify è arrivato a dominare il mercato del podcasting.

La sua crescita è impossibile da contestare.Nell’ultima conferenza telefonica della società, il CEO Daniel Ek ha dichiarato che “i ricavi dei podcast sono aumentati di oltre il 627% di anno in anno, o quasi il 200% su base organica.” Solo la piattaforma di Spotify ospita almeno 91 milioni di ascoltatori di podcast, e l’esperienza mirata che Spotify può offrire rispetto alla radio tradizionale dovrebbe attirare un sacco di inserzionisti.

Eppure, nonostante la crescita del profitto lordo, la società ha visto un calo delle azioni di oltre il 37% in meno di un anno. Per un business digitale con clienti a basso costo e flussi di reddito sempre più diversificati, questo sembra davvero un momento ottimo per comprare.

Dropbox

Negli ultimi sei mesi, Dropbox, l’azienda di condivisione file e content collaboration, ha superato le sue aspettative pluriennali di redditività. Dopo il quarto trimestre del 2020, il CFO Tim Regan ha dichiarato che l’azienda mira dal 28% al 30% di margini operativi non-GAAP, e per il secondo trimestre del 2021, Dropbox ha raggiunto il 32%!

Anche se questo potrebbe non sembrare un problema agli occhi degli investitori, il team di gestione di Dropbox vuole bilanciare la redditività con la crescita. Per farlo, la gestione ha dichiarato diversi passi per iniziare ad investire il suo denaro in eccesso. Dalla riaccelerazione del processo di assunzione nelle aree di crescita, alla continua ricerca di potenziali acquisizioni, ed al raddoppio della sua durata di prova gratuita, la gestione sta chiaramente spostando parte della sua attenzione alla crescita degli utenti ed allo sviluppo dei prodotti.

Oltre a questa potenziale crescita di nuovi utenti, gli utenti esistenti di Dropbox sembrano già disposti a pagare di più. In realtà, il fatturato medio della società per utente pagante nel secondo trimestre è aumentato di oltre il 4,5% annuo negli ultimi cinque anni. Tuttavia, anche in mezzo a questo aumento, il CEO Drew Houston ha dichiarato, nell’ultima conference call della società, che Dropbox sta vedendo miglioramenti nella ritenzione.

Tra la forza dei clienti principali e la notevole crescita della redditività che l’azienda è stata in grado di dimostrare, Dropbox è senza dubbio tra le migliori azioni tech da comprare.

Azioni tech da comprare: ecco dove farlo!

Potete acquistare le azioni tech da comprare (frazionate o non) sul broker eToro. Per comprare queste azioni sul broker dovrete solo:

  1. Registrarvi gratuitamente alla piattaforma: Clicca qui per registrarti gratis ad eToro
  2. Fare pratica con la Demo gratuita
  3. Depositare l’importo minimo di $50 tramite carta di credito/debito o bonifico
  4. Cercare le azioni nella barra di ricerca
  5. Cliccare su “Investi
  6. Scegliere quanto investire e cliccare su “Compra” senza attivare la LEVA (così facendo investirete nelle azioni vere e proprie e non nei CFD, di conseguenza riceverete anche i dividendi)
Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Il nostro punteggio
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here