Home Notizie Modalità di richiesta e particolarità dei finanziamenti alle imprese

Modalità di richiesta e particolarità dei finanziamenti alle imprese

0
CONDIVIDI
Modalità di richiesta e particolarità dei finanziamenti alle imprese
Modalità di richiesta e particolarità dei finanziamenti alle imprese

I finanziamenti alle imprese sono destinati a sostenere le aziende in diverse fasi del loro sviluppo e possono essere di breve, media o lunga durata.

finanziamenti alle imprese sono finanziamenti destinati a sostenere le aziende in diverse fasi del loro sviluppo. Differiscono per finalità, durata, garanzie offerte e modalità di rimborso. I finanziamenti a breve termine sono destinati a imprese che presentano un’esigenza di liquidità per fronteggiare pagamenti particolari, come sanare lo scoperto di conto corrente, anticipare delle fatture o pagare la 13° mensilità ai loro dipendenti. Mediamente si aggirano attorno ai 15.000 euro, con una durata compresa tra i 6 e i 18 mesi. Per avere delucidazioni riguardo alla modalità di richiesta di un prestito, è consigliabile consultare il portale Prestiti.com, per scegliere e calcolare online il tuo prestito ed avere tutte le informazioni utili che riguardano le tipologie di finanziamenti disponibili sul mercato.

Per le imprese di standing elevato, è possibile richiedere un finanziamento a scadenza: il rimborso avviene a scadenza in un’unica soluzione per la quota capitale, mentre il pagamento della quota interessi avviene secondo un piano di ammortamento a scadenza concordate. I finanziamenti alle imprese di medio e lungo termine prendono invece la forma dei mutui chirografari e ipotecari. I mutui chirografari sono accordati per importi e durata limitati ed in genere hanno tassi di interesse maggiori, in quanto l’unica garanzia richiesta è un documento scritto e firmato dal contraente.

mutui ipotecari, invece, si collocano nei finanziamenti di lungo termine, decisamente rivolti all’acquisto o la ristrutturazione di immobili o all’ammodernamento degli impianti. Nei mutui ipotecari la banca o l’ente erogatore chiede come garanzia l’ipoteca sul bene. Per via di questo motivo il tasso di interesse è in genere più basso di quelli chirografari. In alcuni casi, anziché comprare un bene, si potrebbe optare per un contratto di locazione finanziaria, il leasing. I finanziamenti agevolati alle imprese vengono concessi in base a precise leggi regionali, nazionali e comunitarie e prevedono condizioni e tassi agevolati a favore di particolari imprese oggetto di queste leggi, vuoi per caratteristiche dimensionali che per caratteristiche operative. Se si avesse bisogno di informazioni riguardanti i finanziamenti agevolati, per esempio a tasso zero o a tasso agevolato, cliccare qui. In caso di aziende operanti nel settore agricolo si potrà richiedere un credito agrario, un finanziamento dedicato a imprenditori agricoli concessi a tassi vantaggiosi per finanziare svariate tipologie di investimenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here