Home Notizie Ora legale 2018: disagi per 9 milioni di italiani tra apatia, insonnia...

Ora legale 2018: disagi per 9 milioni di italiani tra apatia, insonnia e depressione

0
CONDIVIDI
Ora legale 2018, disagi per 9 milioni di italiani tra apatia, insonnia e depressione
Ora legale 2018, disagi per 9 milioni di italiani tra apatia, insonnia e depressione

Oggi, domenica 25 marzo del 2018, ad entrare in vigore è stata l’ora legale. Per la precisione, stanotte, alle ore 2, le lancette dell’orologio sono state portate avanti di un’ora non senza disagi per ben 9 milioni di italiani, ovverosia per il 15% della popolazione tra apatia, insonnia e depressione.

Ora legale provoca disagi fisici e disturbi del sonno anche nei bambini

A riportarlo è il Codacons nel precisare come lo sfasamento di un’ora generi ripercussioni sulle persone non solo a livello fisico, ma anche di umore. Inoltre, citando uno studio USA, l’Associazione dei Consumatori e degli Utenti mette altresì in evidenza come il cambio dell’orario vada a generare disturbi del sonno anche nei bambini in un rapporto pari a ben uno su due.

Non a caso, rivela altresì il Codacons, questo in Italia è il periodo in corrispondenza del quale nelle farmacie si impenna la domanda, e quindi la vendita, di prodotti contro il jetlag in quanto molti italiani lamentano emicranie, nervosismo e stanchezza proprio a causa del cambio dell’ora.

Cambio ora legale influisce pure sui sistemi elettronici ed informatici

Il cambio dell’ora, inoltre, porta non solo a dover aggiustare e sincronizzare gli orologi, ma anche ad aggiornamenti ai sistemi elettronici ed informatici che vanno ad interessare, tra l’altro, il settore dei trasporti a partire dall’orario dei treni, e passando, ricorda il Codacons, per i termostati, le agende elettroniche, i lettori dvd e fino ad arrivare alle piattaforme per le transazioni finanziarie.

Dal punto di vista prettamente energetico, invece, con l’arrivo dell’ora legale Terna ha reso noto che, per i prossimi sette mesi, sono stimati minori consumi di energia elettrica per ben milioni di kilowattora che equivalgono complessivamente a risparmi in bolletta luce pari a 116 milioni di euro. In totale, dal 2004, grazie all’ora legale sono stati risparmiati in Italia 8,5 miliardi di kWh di elettricità che equivalgono ad un risparmio economico di oltre 1,4 miliardi di euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here