Home Forex & Trading online Recensione CKFX

Recensione CKFX

0
CONDIVIDI

CKFX è una piattaforma dove poter fare “trading” davvero molto professionale, l’interfaccia è ben studiata, ed è ovviamente ideata per tutti quei broker sempre alla ricerca di risparmiare tempo nelle transazioni. Il sito spiega molto bene quali siano le caratteristiche del client e non avrete alcun problema a trovare quello che state cercando in poco tempo.

Per tutti coloro che vogliono provare l’esperienza di giocare con le valute e nei mercati azionari, CKFX vi offre la possibilità di aprire un conto per provare questa esperienza e restarne affascinati. Questo è possibile tramite il conto 100.000$ demo. Così avrete l’opportunità che non in molti broker offrono, di riuscire a trasformare il vostro denaro che sarete riusciti a guadagnare tramite il conto demo in reale denaro contante.

Se vi sentirete invece pronti per un’avventura con un conto reale, potrete aprirlo scegliendo tra il conto Starter oppure se preferite potrete scegliere un conto Standard. La prima opzione è quella più indicata se siete alle prime armi, quindi per coloro che stanno iniziando a fare “trading”, infatti potrete scambiare mini lotti, che hanno la valenza solitamente di 1/10 di quellistandard oltre appunto dei lotti standard, che normalmente sono del valore di 100,000 unita (di valuta). L’opzione sarà interessante per coloro che sono novizi nell’ambiente visto che in questo modo si possono limitare le perdite in modo sensibile.

Dopo che vi sarete registrati avrete la scelta se utilizzare Java come piattaforma e se invece vorrete installare il client sul vostro computer scaricandolo. Non avrete problemi in entrambi i casi infatti la piattaforma di CKFX è perfettamente strutturata e studiata nei minimi particolari. Gran parte dello spazio è occupata dal grafico, mentre sulla destra troverete i valori costantemente aggiornati delle valute e degli indici, oltre a tutti i pulsanti dei quali necessiterete se vorrete aprire una posizione nuova. Quando deciderete di aprire una nuova posizione avrete subito la possibilità di fissare lo “stop less” e anche ovviamente la “entry limit”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here