Home Investimenti Comprare Azioni Generali: Analisi, Quotazione e Previsioni

Comprare Azioni Generali: Analisi, Quotazione e Previsioni

0
CONDIVIDI

La guida di oggi sarà incentrata interamente su come e dove comprare azioni Generali, ossia uno dei più grandi gruppi assicurativi in Italia, con una forte attenzione verso la clientela e con tantissimi progetti interessanti per l’avvenire.

È stata fondata nel 1831 nella città di Trieste e da allora ha esteso a macchia d’olio la sua quota di mercato. Ha infatti ormai da anni intrapreso una colossale strategia di internazionalizzazione, diventando leader nel mercato in oltre 50 Paesi in tutto il mondo (soprattutto in Europa).

Specializzata nel settore assicurativo, offre prodotti legati al ramo danni, persone (ossia salute e vita) e molto altro ancora. Con più di 67 milioni di clienti, ha ampiamente rafforzato il suo modello di business, riuscendo ad ottenere ottimi traguardi, anche a livello azionario.

🥇 Società Generali
🎯 Ticker G
⭕ Codice ISIN IT0000062072
📈 Borsa Italiana

👇COME COMPRARE AZIONI GENERALI?👇

Se il tuo interesse è quello di comprare azioni Generali puoi fare affidamento su una delle migliori piattaforme di investimento online, come ad esempio eToro. Si tratta di una piattaforma facilissima da utilizzare, alla portata di tutti e con tante funzionalità.

Puoi ad esempio partire da un ottimo account demo, oppure passare subito alla modalità reale, che richiede un deposito minimo da soli 50 euro. In questo modo puoi subito strutturare il tuo portafoglio con le azioni che ti interessano e conservarle in modo sicuro e controllato.

Clicca qui per comprare azioni Generali

Come comprare azioni Generali?

Entriamo subito nel dettaglio e presentiamo a seguire i passaggi richiesti per comprare azioni Generali. Tutto ciò di cui hai bisogno è solamente un computer, un account su un broker professionale ed una semplice connessione ad Internet:

  1. Apri un account su un buon broker: nel corso delle righe successive scopriremo come selezionare la piattaforma che fa al caso tuo, focalizzando l’attenzione su soluzioni che ti permettono di comprare azioni Generali in modo rapido, semplice ed autonomo;
  2. Carica un deposito iniziale: la maggior parte dei migliori broker, come ad esempio lo storico eToro, ti permette di investire su azioni con depositi molto bassi, addirittura a partire da 50 euro (possono in ogni caso essere aumentati sulla base dei propri interessi e delle proprie strategie da attuare);
  3. Cerca il titolo di interesse: a questo punto, utilizzando la comoda barra di ricerca sul broker, hai la possibilità di cercare il titolo Generali (G) e di aprire la schermata operativa, contenente il grafico in tempo reale e tutte le funzionalità per aprire la posizione;
  4. Studia l’asset: grazie agli indicatori tecnici puoi utilizzare una combinazione di analisi tecnica ed analisi fondamentale (anche andando a caccia di notizie di bilancio e sul gruppo), così da capire quale strategie utilizzare per le azioni Generali;
  5. Apri la posizione: puoi infine decidere quanto investire, scegliendo la quantità di azioni che vuoi negoziare e tenere successivamente tutto sotto controllo per effettuare eventuali modifiche con il passare del tempo (è sempre disponibile un ottimo conto di prova, senza nessuna scadenza, gestibile anche tramite applicazione).

Seguendo questi passaggi hai la possibilità di sfruttare l’andamento delle azioni Generali e di strutturare strategie sulla base delle analisi svolte. Tutto ciò in modo molto semplificato, ma soprattutto senza passaggi complessi.

Clicca qui per comprare azioni Generali

Dove comprare azioni Generali?

Compreso il come, è ora possibile focalizzare l’attenzione sul dove comprare azioni Generali. Diversamente da quanto si pensi, la scelta della giusta piattaforma non deve mai essere sottovalutata, soprattutto se sei un trader alle prime armi e con poca esperienza.

Qui in basso, abbiamo ricapitolato alcuni aspetti che puoi valutare in autonomia:

  • presenza delle licenze: è uno dei fattori decisionali più importanti, perché ti permette di constatare che il broker agisce nel pieno rispetto delle regole e delle direttive locali, tutelando così al massimo anche i tuoi dati personali;
  • gestione semplificata: non avrebbe alcun senso selezionare un broker complicato, soprattutto se non sei un esperto e se non hai mai comprato azioni (le proposte che indicheremo a breve sono tutte molto facili da gestire e non richiedono grosse competenze operative);
  • bassi costi e commissioni: opta in questo caso su un broker che non ha costi fissi sulla gestione in caso di acquisto diretto di azioni, o che richiede bassissimi spread in caso di negoziazione con strumenti derivati;
  • conto demo: la presenza del conto demo è importante per diverse ragioni. Ti permette di testare strategie sulle azioni Generali, senza correre rischi sul capitale reale, ma anche di prendere dimestichezza con il broker selezionato.

Sulla base di questi punti, abbiamo selezionato per te 3 delle migliori piattaforme per comprare azioni Generali. Offrono tutte un ottimo account di prova, hanno depositi molto bassi e possono essere gestite anche comodamente tramite smartphone.

Piattaforma: xtb
Deposito Minimo: 100€
Licenza: Cysec
  • Azione Gratuita
  • Corso Gratis
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capex
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Formazione gratuita
  • Trading Central gratis
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    58,88% dei conti CFD al dettaglio perde denaro.
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star

    Azioni Generali: quotazione in tempo reale

    Il grafico esposto mette in evidenza l’andamento delle azioni Generali, tramite la quotazione in tempo reale. La stessa ti permette di constatare come sta andando il titolo sul mercato, ma anche di tornare indietro nel tempo e di confrontare le quote odierne, con quelle storiche.

    Azioni Generali: dati finanziari

    Durante lo studio di una società quotata, uno degli aspetti più importanti da valutare è sicuramente l’analisi sui dati di bilancio. Gli stessi ti permettono di constatare cosa l’azienda è risuscita ad ottenere, in relazione alle scelte strategiche del management.

    Qui in basso, proponiamo alcuni dei principali dati di bilancio e finanziari del gruppo Generali:

    • Fatturato (entrate): 76,03 miliardi di euro, in leggera diminuzione rispetto alle entrate registrate nel precedente anno (ossia nel 2021), con una flessione del -20,53%;
    • Spese di gestione: 8,64 miliardi di euro, in aumento dell’11,82% su base totalitaria rispetto all’anno precedente;
    • Margine di profitto netto: 3,83 (con una progressione positiva del 28,52%);
    • MOL: 6,48 miliardi di euro, con una crescita attorno al 6,31% su base annua;
    • Reddito netto: 2,91 miliardi di dollari, con un recupero rispetto all’anno precedente del circa 2,28%.

    La maggior parte delle voci di bilancio è stata quindi confermata dal CDA e dai vertici del gruppo in modo positivo. Gli stessi dati restano in ogni caso mutevoli e ti consigliamo sempre di seguire le notizie sull’esposizione delle trimestrali, man mano che vengono approvate.

    Azioni Generali: dividendi

    Generali è una delle migliori azioni da dividendo italiane, perché stacca regolarmente cedole considerevoli ai possessori delle azioni ordinarie. Proseguendo con la sua politica di distribuzione, la società ha deciso anche nel 2023 di staccare le sue cedole.

    L’assemblea degli azionisti si è riunita il 28 aprile del 2023 ed ha già approvato l’erogazione di una cedola pari ad 1,16 euro per unità. La data di pagamento ha avuto inizio a partire dal 24 maggio del 2023 (data di beneficio per chi aveva già acquistato azioni del gruppo).

    In linea generale, possiamo quindi affermare che il dividendo della società è cresciuto dell’8,4% rispetto al dividendo staccato nel 2021. Tutto ciò grazie (come esposto dall’azienda) alla forte crescita degli utili ed alla posizione patrimoniale e finanziaria di Generali.

    Azioni Generali: competitor

    Al di là dei dati di bilancio e delle novità che possono associarsi ai piani industriali e strategici del gruppo, è bene soffermarsi brevemente anche sullo studio dei competitor, ossia delle potenziali minacce per l’azienda.

    I competitor di Generali sono altri gruppi che operano nel settore assicurativo e finanziario. Contrariamente dal passato, ad oggi molte banche e molti istituti prestigiosi hanno deciso di accostare al proprio modello di business anche la sezione assicurativa.

    Qui in basso, una carrellata dei principali competitor di Generali:

    • Allianz
    • Axa
    • UBI
    • MetLife
    • Zurich
    • Prudential Financial

    Azioni Generali: previsioni

    Alla luce di quanto esposto, quali potrebbero essere le previsioni sulle azioni Generali nel breve, medio e lungo termine? Da inizio gennaio 2023, al momento attuale, il titolo ha recuperato terreno, segnando una corsa molto interessante, pari al +10,11%.

    Chi ha investito su azioni Generali 5 anni fa, può attualmente beneficiare di un rendimento attorno al +28,50% su base totalitaria. Le aspettative per il furto restano in ogni caso molto complicate da analizzare, questo anche per i tanti fattori di influenza da dover considerare.

    Mai come in questo caso, diventa fondamentale imparare ad analizzare il titolo in modo costante e continuativo e per fare ciò, hai a disposizione gli strumenti che le migliori piattaforme di investimento mettono a disposizione.

    Puoi ad esempio accedere alla sezione news presente sui broker, oppure seguire le notizie più importanti tramite i webinar di Capex. Tutto ciò dopo esserti registrato in pochi step, con la possibilità di poter investire in modo rapido sulla comoda piattaforma integrata.

    Clicca qui per accedere a Capex

    Comprare azioni Generali: pro e contro

    Arrivati a questo punto, possiamo focalizzare l’attenzione sul perché comprare azioni Generali, valutando in modo imparziale i punti di forza (ossia le opportunità) ed i punti di debolezza (ossia le negatività) associate al titolo.

    Pro

    • Gruppo in forte crescita, con un portafoglio clienti in continua espansione in tutta Europa e con uno sviluppo interessante soprattutto in Italia;
    • La società eroga dividendi ogni anno, da diversi anni e le ultime cedole sono aumentate in modo considerevole rispetto al precedente esercizio;
    • Il modello di business del gruppo è molto diversificato e la società ha la possibilità di ottenere più fonti di reddito;
    • I dati di bilancio hanno messo in evidenza una crescita sostenuta su più voci.

    Contro

    • Il settore assicurativo continua a crescere e la presenza dei competitor diventa sempre più forte (nonostante ciò, Generali può contare su una buona quota di mercato e su una solidità che le permette di primeggiare da diversi anni);
    • La volatilità e l’imprevedibilità del mercato devono sempre essere considerati dagli investitori prima di piazzare qualsiasi strategia.

    Altre azioni su cui investire

    Prima di procedere con le conclusioni, comprare azioni Generali non è l’unica possibilità offerta dal mercato. Per strutturare una buona diversificazione del portafoglio, ricordiamo a seguire un rapido elenco con altre azioni interessanti da poter considerare:

    Comprare azioni Generali

    Conclusioni

    Con la guida di oggi abbiamo scoperto nel dettaglio come e dove comprare azioni Generali. Lo stesso ha dimostrato di essere uno dei gruppi assicurativi più importanti al mondo, con uno dei più alti numeri di sottoscrittori e leader di mercato in Europa.

    Anche in Italia ha una discreta quota di mercato ed il titolo, quotato su Borsa Italiana da diversi anni, è adocchiato da investitori locali, così come esteri. Abbiamo esposto i principali dati finanziari, la presenza di eventuali minacce e le ambizioni della società.

    Se vuoi investire e comprare azioni Generali, ricapitoliamo a seguire alcuni punti:

    1. registrati sulla piattaforma eToro utilizzando il link che trovi qui in basso;
    2. verifica la tua identità, caricando un documento di riconoscimento valido;
    3. carica un deposito iniziale, da appena 50 euro (importo minimo richiesto);
    4. cerca il titolo Generali (G) ed analizza la quotazione;
    5. piazza in autonomia il tuo investimento.

    Clicca qui per investire in azioni Generali

    FAQ

    Perché comprare azioni Generali?

    Generali è uno dei gruppi assicurativi più grandi al mondo ed i vertici dell’azienda hanno ultimamente approvato diverse voci di bilancio in positivo. Ricorda tuttavia la pur sempre presenza dei rischi e dell’imprevedibilità del mercato.

    Quando paga il dividendo Generali nel 2023?

    L’assemblea degli azionisti, con data di incontro 28 aprile 2023, ha stabilito ed approvato un dividendo per il 2023 pari a 1,16 euro per singola azione, posto già in pagamento a partire dal 24 maggio del 2023 (data del beneficio da parte dei possessori delle azioni ordinarie).

    Quanto rende comprare azioni Generali?

    La rendita derivante dal comprare azioni Generali dipende ovviamente da tantissimi fattori ed è basata sulla crescita (o meno) del titolo. Puoi constatare l’andamento delle azioni sui pratici grafici in tempo reale, messi a disposizione dalle migliori piattaforme online, come eToro.

    Il nostro punteggio
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here