Home Forex & Trading online Vivere di trading: è possibile? Come fare?

Vivere di trading: è possibile? Come fare?

0
CONDIVIDI

Vivere di trading è possibile? O si tratta di un sogno, nemmeno a occhi aperti?

Con questo nostro odierno approfondimento vogliamo contribuire a sfatare un po’ di miti sul trading online, e tante verità che ti porteranno a capire che si, in fondo è possibile vivere di trading!

Certo, il fatto che vivere di trading è possibile non sta certamente a significare che sia facile, o che tu possa farcela. Come vedremo tra poche righe, si tratta di un impegno non certo da poco, e di un obiettivo che richiederà uno sforzo davvero notevole.

Di contro, è anche vero che oggi fare del trader una professione è molto più semplice che nel passato. I progressi nella tecnologia permettono infatti a chiunque abbia una connessione internet di fare del trading online e, dunque, andare a caccia di soldi attraverso gli investimenti finanziari.

Tuttavia, mentre potrebbe essere possibile e facile investire online, non lo è certo ottenere del guadagno. Cerchiamo allora di capire perché c’è chi ce la fa, e c’è invece chi non ci riesce.

Vivere di trading

Vantaggi del trading online

Prima di comprendere come fare, iniziamo con l’affermare ancora una volta che è possibile guadagnarsi da vivere con il trading e, dunque, avviare una carriera come trader. Non si tratta però di un compito necessariamente più facile o meno facile di un normale lavoro diurno!

Dando uno sguardo ai vantaggi che però potrai ottenere diventando un trader professionista, forse troverai ben più di qualche impulso per poter rompere ogni indugio e provarci.

I principali benefici sono ad esempio che… tu diventerai il tuo capo, e potrai così pianificare le ore di lavoro in qualsiasi modo desideri. Inoltre, considerato che puoi fare trading anche su tablet e smartphone, ciò significa che puoi investire ovunque e in qualsiasi momento.

Riassumendo:

  • nessun superiore: tu sei il “tuo” capo. Non dovrai più assecondare le esigenze di superiori esigenti e irragionevoli. Puoi lavorare esattamente come da tuoi desideri;
  • orario flessibile: puoi impostare il tuo orario di lavoro liberamente. Puoi dunque scegliere quando vuoi lavorare e per quanto tempo, adattandolo ad altri impegni. Se ad esempio vuoi andare in vacanza per quattro settimane, non dovrai richiedere il permesso a nessuno;
  • risparmio: facendo trading online risparmierai non poche spese. Per esempio, non dovrai più acquistare biglietti dei mezzi pubblici o benzina, non avrai costi di parcheggio, non dovrai acquistare abiti da lavoro. Tutto ciò di cui hai bisogno sarà semplicemente un computer, una connessione internet e un po’ di capitale;
  • comfort: mentre tutti gli altri saranno costretti a stirare la loro camicia per il giorno a venire, tu puoi fare del trading online anche in pigiama, davanti a una scrivania, con una bella tazza di caffè. O magari puoi farlo al mare o in montagna!

Svantaggi del trading online

Nonostante l’ovvio fascino che i vantaggi del trading online di cui sopra probabilmente avranno creato nella tua mente, è anche vero che il trading online ha anche alcuni lati negativi.

I più comuni sono:

  • stile di vita solitario: i tuoi colleghi possono sembrare insopportabile, ma il più delle volte è rassicurante avere persone intorno a se. Il trader può dunque diventare un essere solitario. Se non ti piace stare da solo, pensaci due volte;
  • stipendio variabile: la triste realtà è che il tuo stipendio varierà enormemente da mese a mese. Potresti ad esempio guadagnare 3.000 euro in un giorno e poi perdere 6.000 euro il giorno dopo. Dunque, probabilmente non avrai uno stipendio stabile su cui fare affidamento. Se inoltre non lavori, non verrai pagato;
  • progressione di carriera: l’unica cosa che può migliorare sono i tuoi guadagni. Non ci sono progressioni di carriera nel fare il trader autonomo, anche se i bravi trader potrebbero rientrare nel mercato del lavoro “tradizionale” con vari livelli di inserimento;
  • battaglia contro i bot: algoritmi, sistemi automatizzati e bot stanno prendendo il controllo del mercato finanziario, tanto da essere responsabili del 60% di tutto il volume di mercato. Insomma, sebbene ci sarà sempre un posto per gli esseri umani nel mercato finanziario, è anche vero che sarà necessario trovare nuovi modi per adattarsi ed evolvere, se si vuole mantenere un vantaggio competitivo.

Come vivere con il trading

Vivere facendo il trader non è un’impresa facile, e nelle righe precedenti ci siamo solo limitati a illustrare alcuni dei potenziali benefici e degli svantaggi certi.

Se però sei proprio convinto di vivere con il trading, di seguito abbiamo tracciato un percorso che ti consigliamo di seguire. Vediamolo insieme!

Vivere di trading

Come iniziare a fare trading

La domanda che è presente sulle labbra di molti aspiranti trader è… come iniziare a fare trading?

La risposta è che avrai bisogno solo di alcuni elementi fondamentali, e che la differenza tra un buon inizio e un inizio fallimentare è ottenere quei fondamentali nel modo giusto.

Prima di tutto, l’hardware. Per poter fare trading online avrai necessità almeno di un computer di fascia media e di una connessione internet. Naturalmente, potrai fare trading online anche da smartphone e da tablet, grazie alle innovative piattaforme di trading in mobilità.

Il secondo elemento è rappresentato dai broker. Anche se ne parleremo più diffusamente tra breve, assicurati di scegliere un broker che si adatti alle tue esigenze per facilità di utilizzo della piattaforma e assistenza clienti affidabile.

Hai dunque bisogno di una strategia che si adatta al tuo stile di trading: fai affidamento su grafici, modelli e indicatori tecnici. Quindi, hai bisogno di un capitale. A proposito: di quanto capitale hai bisogno? In realtà, molto dipende dalla tua strategia avendo bene in mente e chiaro che più basso è il tuo capitale iniziale, e più alto è il rischio che devi affrontare per poter ottenere dei profitti notevoli.

Appare chiaro, infatti, che se hai a disposizione un capitale di 200 euro, e vuoi ottenere un capitale di 20.000 euro alla fine del mese, l’unica soluzione sarà quella di investire con leve finanziarie piuttosto elevate!

Broker per vivere di trading

Nello scorso paragrafo abbiamo avuto modo di comprendere che uno degli elementi fondamentali per poter vivere di trading è la scelta di un buon broker. Ma quando si può parlare di un buon broker?

In realtà, non ci sono degli elementi certi e univoci per poter individuare un broker. Non solo: quello che per te potrebbe essere un buon broker, potrebbe non esserlo per i tuoi colleghi.

Ad ogni modo, abbiamo avuto modo di sintetizzare quali siano – a nostro giudizio – requisiti minimi per un buon broker, ovvero:

  • regolamentazione;
  • facilità di utilizzo;
  • sicurezza;
  • formazione e assistenza.

Ebbene, sulla base di questi e altri elementi fondamentali per la scelta di un buon broker… ne abbiamo selezionati 3.

24option

Il primo che vogliamo proporti è 24option. Non solamente 24option è un operatore affidabile e regolamentato, bensì è anche titolare di quella che è probabilmente la piattaforma di trading più facile e intuitiva che puoi trovare sul mercato.

In più, 24option ti offre un ottimo corso di formazione per il trading online. Si tratta di un ebook gratis, che con linguaggio semplice e chiaro ti permetterà di acquisire tutte le conoscenze che più ti servono per poter effettuare degli investimenti finanziari in maniera consapevole.

Puoi aprire un conto di trading eToro gratis cliccando qui.

Formazione trading online

Tornando ai requisiti utili per poter vivere di trading, ti ricordiamo che se desideri avere le migliori possibilità di successo nel trading per vivere, non puoi che curare ogni giorno la tua formazione.

Fortunatamente, come più volte abbiamo avuto il piacere di ricordarti in queste pagine, è ora possibile trovare gratuitamente strumenti educativi con pochi clic del tuo mouse. Alcune delle risorse più efficaci che vale la pena di considerare sono quelle che trovi nei broker di cui sopra, ma non sottovalutare anche la possibilità di trovare consigli da trader esperti su forum, blog e chatroom. Potrai beneficiare di esempi di strategia dettagliati da libri, PDF e video tutorial. E non solo!

Gestire il rischio nel trading

Se vuoi veramente vivere grazie al trading online, una delle componenti essenziali della tua strategia non potrà che essere quella di gestire il rischio. Ovvero, hai bisogno di un sistema che ti assicuri di avere abbastanza tempo e consapevolezza per poter fare le tue mosse, pur mantenendo abbastanza capitale… tale da non indurti a tornare al tuo vecchio lavoro quotidiano!

Un buon sistema ruota intorno ai concetti di stop-loss e take-profit, due elementi che ti permettono di pianificare in anticipo e di evitare che le emozioni prendano il controllo delle tue decisioni.

In particolare, lo stop-loss è semplicemente il prezzo al quale venderai uno strumento finanziario, contabilizzando la perdita. In altri termini, lo stop-loss è il tuo amico che ti aiuterà a sradicare dalla tua mente il pensiero che prima o poi le quotazioni di quello strumento finanziario torneranno al livello desiderato.

Di contro, il take-profit equivale al livello di prezzo a cui venderai un’azione e ne prenderai il profitto. Questo elemento ti aiuterà a contabilizzare il profitto, permettendoti di vendere prima dell’inizio di un periodo di consolidamento.

Psicologia del trader

Se vuoi fare investimenti finanziari online per vivere, i profitti costanti e stabili sono il tuo obiettivo finale. A sua volta, per poter ottenere questo obiettivo, dovrai avere una mente costantemente disciplinata. Utilizzando altri termini, la chiave del tuo successo sarà la disciplina emotiva.

Può sembrare semplice ora e quando fai trading con denaro virtuale in un conto demo, ma quando ti troverai un capitale di 10.000 euro tutto investito in diversi strumenti finanziari, magari tendenzialmente speculativi, ti troverai con il fissare con attenzione e tensione lo schermo anche per diverse ore.

Mantenere le emozioni sotto controllo richiederà pratica, un sacco di errori e… ancora errori. Tuttavia, un bel trucco che aiuta molti trader è quello di concentrarsi sul trading, non sui soldi. Cerca dunque di concentrarti sulla tua strategia, sulla natura delle operazioni che hai aperto e chiuso, evitando di cedere alla tentazione di calcolare il controvalore dei tuoi soldi.

Insomma, a margine di quanto sopra, speriamo di averti fornito qualche utile indicazione per poter scoprire se sei o meno in grado di vivere di trading. Dovresti aver capito che il segreto alla base di tutto è la cura della tua formazione e, dunque, lo studio continuo e appassionato. Perché dunque non cominci a farlo dando uno sguardo ai tanti approfondimenti che abbiamo pubblicato per te nel corso degli anni?

Siamo sicuri che i nostri articoli ti torneranno di grandissima utilità e che grazie ad essi riuscirai a migliorare la tua preparazione, la tua conoscenza e la tua competenza sul trading online… divenendo magari un trader professionista!

Il nostro punteggio
Clicca per lasciare un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here