Home Forex & Trading online Come diventare trader: La guida completa per iniziare

Come diventare trader: La guida completa per iniziare

0
CONDIVIDI

Pubblicato: 12 Ottobre 2022 di Valerio Sanna

Diventare trader non è facile, non vogliamo indorarvi la pillola dicendo che chiunque può diventare un professionista e arricchirsi negoziando sui mercati, non è così.

Iniziamo con i lati negativi: Sapete che circa l’80% degli aspiranti trader fallisce?

Anche se questa percentuale può spaventare, dovete comprendere che si tratta di un’attività che prevede studio, applicazione, disciplina e parecchio tempo a disposizione.

Ma è anche un mestiere che può far guadagnare delle cifre che nessun altra attività vi permette neanche di sognare. Tenete presente che Warren Buffett, uno degli uomini più ricchi del mondo è un trader, anche se è riduttivo definirlo solo così visto che è soprannominato l’Oracolo di Omaha.

Dovete considerare il percorso per diventare trader come un percorso di studi e apprendistato che alla fine sfocia con un’occupazione davvero straordinaria, ma come per un percorso di laurea, sono in molti a non reggere e ad abbandonare prima di aver raggiunto l’obiettivo.

Il primo step è certamente la formazione e questo significa fare un Corso di Trading che vi mostri le basi e le strategie più importanti. Questo corso è offerto da un Broker online e l’accesso è gratuito, basta usare questo link: Clicca qui e accedi gratis al Corso di Trading.

Diventare trader: Tabella riepilogativa

👍 Come si fa?
Bisogna studiare e fare molta pratica
🚫 Quanto costa? Inizialmente non ci sono costi da sostenere
🔥 Quanto rende?
Non ci sono limiti ai rendimenti
😀 Come iniziare: Con il Corso di trading
🎖️Migliori Broker per diventare trader:
  1. 🥇 eToro
  2. 🥈 XTB
  3. 🥉 LiquidityX

 

Diventare trader da zero

Il mondo è sempre più digitalizzato e questo ha cambiato anche il modo in cui si fa trading. Diventare trader non significa operare fisicamente in una Borsa valori, in una banca o in una finanziaria, si può fare trading anche da casa, con un PC e una connessione Internet.

Iniziare è diventato più semplice ma la brama di arrivare rapidamente all’obiettivo rende molti aspiranti trader troppo “veloci” nel loro percorso, che ha bisogno dei suoi tempi.

Grazie al trading online demo si può fare pratica a lungo senza rischiare denaro e questo è un vantaggio enorme rispetto al passato.

Come diventare trader online

Come trader , non vi deve interessare davvero quale prodotto viene scambiato. Azioni, oro, valuta estera, ecc. tutto può essere negoziato, o direttamente o indirettamente attraverso i derivati, degli strumenti finanziari che replicano un titolo sottostante.

Grazie a questi derivati (i più popolari sono i CFD) potete andare in cerca di un profitto derivante sia dall’aumento che dal calo dei prezzi, ma dovete sapere in che direzione puntare.

Il trading online offre la possibilità di sviluppare strategie di ogni genere, su migliaia di asset, ma ci vuole impegno, se farete operazioni a caso entrerete rapidamente a far parte di quel 80% che non riesce a diventare trader.

Cosa studiare per diventare trader

Per diventare trader non serve un percorso di studi, serve semplicemente un intermediario finanziario che vi supporti nel vostro percorso formativo e il primo che vi consigliamo è eToro, scopriamo assieme perchè.

eToro è un Broker con oltre 25 milioni di utenti iscritti alla sua piattaforma di trading e un’ampia offerta di strumenti finanziari.

Permette di negoziare in maniera intuitiva e offre un conto demo per fare pratica, che risulterà fondamentale per testare le vostre strategie senza correre rischi.

Ma ciò che rende eToro perfetto per diventare trader è la possibilità che offre di copiare ciò che fanno gli altri trader e imparare dai più bravi mentre replicate i loro rendimenti. In questo modo potrete apprendere le migliori strategie vedendo dal vivo come vengono messe in atto.

Con un semplice click il Copy Trading vi permette di replicare sul vostro conto i rendimenti (in base all’investimento fatto) dei trader scelti e lo potete provare anche in demo.

Clicca qui e registrati su eToro

Corso per diventare trader

Mentre copiate ciò che fanno gli altri trader, per capire le loro scelte operative dovete seguire un Corso di Trading e quello di XTB è senza dubbio il migliore sul mercato.

XTB è un Broker in possesso di numerose licenze, come quella rilasciata dalla CySEC e valida in tutta Europa.

La piattaforma xStation 5 è il software proprietario di questo Broker online, che permette di negoziare centinaia di strumenti finanziari, senza pagare commissioni di trading.

Ma ciò che rende questo Broker fondamentale se volete diventare trader è il suo corso, che rappresenta una vera e propria scuola per investitori, con lezioni, video, webinar e approfondimenti sull’analisi tecnica e sugli strumenti finanziari disponibili sulla xStation 5.

Il corso è totalmente gratuito, vi basta usare il link ufficiale qui sotto per accedere:

Clicca qui e accedi gratis al Corso di Trading

Segnali di trading per diventare trader

Quando avrete preso dimestichezza con le piattaforme di trading e vi sarete allenati in demo, avrete voglia di “fare sul serio”. Per agevolarvi nel passaggio dalla demo al conto reale è molto utile avere delle indicazioni da seguire e i Segnali di Trading di LiquidityX sono proprio ciò che vi serve.

LiquidityX è un Broker online molto famoso, soprattutto per i segnali che offre gratis ai suoi iscritti.

Oltre a darvi accesso ad analisi e valutazioni realizzate dai più grandi esperti di mercato, riceverete delle notifiche in tempo reale con le indicazioni sugli investimenti da fare.

Questi segnali vi mostrano come entrare a mercato, ma anche dove piazzare stop loss e take profit, nulla è lasciato al caso e ovviamente siete liberi di seguire ogni indicazione o decidere autonomamente quale mettere in pratica sulla vostra piattaforma di trading.

Clicca qui per ricevere gratis i Segnali di Trading

Su quali mercati si può fare trading

Se volete diventare trader probabilmente sapete già su quali mercati potete negoziare ma vogliamo precisarlo perchè questo è uno dai grandi vantaggi di questa disciplina, ovvero l’ampia possibilità di scelta riguardo gli strumenti finanziari disponibili.

I principali asset sono:

  • Forex (ad es. Euro/Dollaro)
  • Materie prime (es. oro, petrolio)
  • Indici (ad es. DAX, Dow Jones)
  • Azioni (ad es. Tesla, Apple)
  • ETF (ad es. iShares Core DAX)
  • Obbligazioni (es. Germania Bund Future)
  • Criptovalute (es. Bitcoin /Dollaro)

Ci sono trader specializzati in determinati asset e altri che negoziano più di un mercato, a seconda della strategia utilizzata.

Quali piattaforme usare

Se volete imparare a investire vi servirà una piattaforma di trading e le migliori per chi è alle prime armi sono quelle offerte dai Broker CFD, che offrono un mix tra facilità d’uso e strumenti disponibili.

La Piattaforma Web è quella più diffusa fra i vari Broker online, non è sempre lo stesso software ma sono piattaforme di facile utilizzo, che rappresentano il miglior software per chi vuole diventare trader.

Questo software non ha bisogno nè di download nè di installazione e funziona sul browser del vostro dispositivo, basta una connessione Internet.

La MetaTrader, nella versione 4 o 5 è la piattaforma più usata dai trader online e la troverete disponibile su parecchi Broker.

Questo software è molto più professionale delle Piattaforme Web, offre numerosi plug-in aggiuntivi e una serie di indicatori davvero impressionate.

Dev’essere installata sul dispositivo che state utilizzando e questo vi può limitare un po’ rispetto alla piattaforma Web che è accessibile da qualsiasi dispositivo.

Oltre a queste piattaforme esistono dei software ancora più professionali ma non occorre conoscerli per diventare trader, valuterete col tempo se vi servono, anche perchè solitamente sono piattaforme a pagamento a differenza della Piattaforma Web e della MetaTrader che vengono proposte gratis.

Come scegliere il Broker

Per diventare trader avete bisogno di un Broker serio e affidabile , con almeno una regolare licenza e tutti gli strumenti che vi servono per iniziare.

Dovete partire dai conti demo e testare piattaforme e strumenti messi a disposizione dei trader, senza rischiare denaro e prendendovi tutto il tempo che vi serve per una valutazione completa.

Ecco i migliori Broker online sul mercato, provateli e scegliete quello che preferite:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Corso Gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capex
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Formazione gratuita
  • Consulente personale
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: markets
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Trend dei Traders
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    72,30% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Trader famosi

    I trader famosi sono uno stimolo a diventare trader e un modello a cui ispirarsi, le loro storie sono molto affascinanti ed estremamente diverse fra loro.

    Ecco un elenco dei 10 trader più famosi della storia:

    1. Jesse Livermore
    2. William Delbert Gann
    3. George Soros
    4. Jim Rogers
    5. Richard Dennis
    6. Paul Tudor Jones
    7. John Paulson
    8. Steven Cohen
    9. David Tepper
    10. Nick Leeson

    Questi sono nomi di rilievo ma essendo stranieri forse non vi sono di reale ispirazione. Ecco dunque anche un elenco dei 10 trader italiani più famosi:

    1. Maxx Mereghetti
    2. Gabriele Bellelli
    3. Arduino Schenato
    4. Giacomo Probo
    5. Marco Casario
    6. Stefano Fanton
    7. Paolo Luini
    8. Riccardo Zago
    9. David Ruscelli
    10. Biagio Milano

    Libri per diventare trader

    Se volete diventare trader, oltre al corso, ai trader esperti e ai segnali di trading, può essere d’aiuto leggere i più importanti libri di trading della storia, che sono:

    • Analisi Tecnica dei mercati finanziari – di John Murphy
    • Il Metodo Warren Buffett – di Robert Hagstrom
    • L’investitore Intelligente – di Benjamin Graham
    • L’alchimia della Finanza – di George Soros
    • I maghi del mercato – di Jack Schwager

    Diventare trader: I termini più usati

    Per diventare trader bisogna conoscere i termini più usati dai trader e di seguito potrete trovare quelli più comuni:

    • Long : Puntare al rialzo, trading al rialzo, andare lunghi, acquistare.
    • Short : Puntare al ribasso, trading al ribasso, andare corti, vendere allo scoperto.

    Mercato laterale: quando i prezzi si muovono lateralmente e oscillano senza prendere una direzione ben definita.

    Asset: si riferisce allo strumento finanziario come un’azione o un ETF.

    Tipi di ordine: viene fatta una distinzione tra esecuzione immediata (a mercato) e esecuzione in attesa a un determinato prezzo (limite, stop).

    • Stop Loss: questo è lo strumento di trading più importante. Una volta aperte le vostre posizioni, lo Stop Loss serve e stabilire il livello di rischio massimo , ovvero quanto siete disposti a perdere. Se il prezzo va contro di voi, il trade viene automaticamente chiuso quando raggiunge lo Stop Loss. In questo modo prevenite perdite più consistenti e non dovete stare sempre seduti davanti al PC seguendo i grafici dei prezzi.
    • Take Profit: questo è un cosiddetto ordine limite che si può usare su una posizione aperta per prendere profitto. Quando viene raggiunto il Take profit, l’operazione viene chiusa in automatico e otterrete il profitto che avevate programmato.

    Lotto: è una dimensione nel trading e descrive un numero fisso di un prodotto o di un titolo.

    • 1 lotto = 100.000 unità
    • 0,1 lotto (mini lotto) = 10.000 unità
    • 0,01 lotto (micro lotto) = 1.000 unità

    Candlestick: una variante di come è possibile visualizzare l’andamento dei prezzi su un grafico, che può anche essere rappresentato con le linee o le barre.

    Timeframe: specifica l’intervallo di tempo per la visualizzazione del grafico, che può variare da un tik, 1 minuto, 2 minuti, 5 minuti, 10 minuti, 15 minuti, 30 minuti, 1 ora, 4 ore, 1 giorno, 1 settimana…

    diventare trader

    Conclusioni

    Dopo aver letto questa guida, per voi diventare trader sarà molto più facile perchè sapete cosa vi aspetta.

    Non è un percorso facile, serve molta disciplina e un carattere forte, che non si lascia sovrastare dalle emozioni, ma se riuscirete nell’impresa avrete la possibilità di costruirvi una carriera davvero interessante e ricca di soddisfazioni.

    Il primo step da compiere è frequentare un Corso di Trading e quello di XTB è totalmente gratuito, ecco il link per accedere:

    Clicca qui e accedi al Corso di Trading

    FAQ

    E’ difficile diventare trader?

    Come per qualsiasi altro mestiere serve competenza e molta pratica.

    Quanto costa diventare trader?

    Non c’è una cifra valida per tutti, bisogna studiare e la pratica si può fare anche in demo, senza rischiare denaro.

    Quanto guadagna un trader?

    Un libero professionista non ha limiti ai profitti che può raggiungere, mentre un trader dipendente di una banca o di una società finanziaria ha uno stipendio che parte dai 40.000 euro l’anno.

    Diventare trader conviene?

    Non dovete credere che diventando trader diventerete ricchi in pochi mesi, non è così, ma è certamente un mestiere che può procurare grandi soddisfazioni.

    Il nostro punteggio
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here