Home Investimenti Trading online opinioni: funziona o è una truffa?

Trading online opinioni: funziona o è una truffa?

0
CONDIVIDI

Come probabilmente sai già – soprattutto se hai letto i tanti altri articoli che abbiamo dedicato al tema su questo sito! – il trading online ti dà l’opportunità di cercare profitto in completa autonomia: puoi “diventare il tuo capo” in un’attività pienamente appagante, puoi impostare le ore di lavoro, puoi lavorare da casa (o dalla spiaggia), e puoi fare tutti i soldi che vuoi… almeno dal punto di vista teorico.

Tuttavia, i trader principianti hanno spesso difficoltà a capire come funziona il mercato finanziario, e spesso cadono nelle trappole più diffuse e comuni: invece di utilizzare broker seri, regolamentati e affidabili come eToro (clicca qui per il sito ufficiale) o 24option (clicca qui per il sito ufficiale) finiscono con il cadere nelle maglie di truffe, frodi e malintesi.

D’altronde, non c’è purtroppo poco di cui stupirsi. I progressi tecnologici nel settore finanziario hanno infatti abbassato la barriera all’ingresso al trading online. E ora chiunque può iniziare a fare soldi grazie agli strumenti finanziari da casa propria e anche senza avere alcuna conoscenza specifica (pensa alla possibilità di utilizzare bot, algoritmi di trading, social trading e così via).

Insomma, una maggiore apertura e una maggiore semplificazione che ha però tratto in inganno ben più di qualche utente, convinto che si possa ottenere un profitto con il trading online senza fatica, senza strategia e senza attenzioni.

Considerato che così NON è, e che il trading online è sempre un’attività rischiosa da affrontare con un piano di azione e con la giusta dose di conoscenze e di competenze… cerchiamo di saperne di più!

Trading online opinioni

Investimenti Trading online

Prima di entrare nelle basi del trading online, iniziamo subito con il rammentare che “fare trading online” può significare tantissime cose!

Grazie a una piattaforma di trading offerta da un broker, infatti, puoi negoziare azioni, valute Forex, criptovalute, opzioni, CFD e molto altro ancora.

Al di là di quello che andrai ad acquistare e a vendere, una cosa non cambia: il trading online è un’attività con la quale negozierai strumenti finanziari sul mercato. La scelta della giusta combinazione di strumenti / mercato dipenderà naturalmente dalla tua strategia!

Quanto sopra ci conduce poi a una ulteriore riflessione: ogni attività di negoziazione comporta in sé un certo grado di rischio, che nel trading online risulta essere amplificato dal fatto che lo strumento più correntemente utilizzato è il CFD, il contratto per differenza, un particolare prodotto che replica l’andamento di un sottostante, e che amplifica i risultati della tua posizione mediante leve  finanziarie più o meno “spinte”.

Insomma, al termine di questo paragrafo, portati dietro due brevi pillole:

  • con il trading online puoi fare tante cose!;
  • il trading online è sempre un’attività rischiosa e, considerato che puoi perdere molto capitale, val certamente la pena approfondirne ogni aspetto, no?.

Come fare trading online

Ora che hai una comprensione di base su come funziona il mercato, dovrai scegliere il tipo di strumento finanziario che vuoi negoziare. E, successivamente, anche quale broker vorrai utilizzare per poter accedere ai mercati!

Ricorda, in questo proposito, che il broker che andrai a scegliere avrà un’influenza diretta sul tipo di strumenti / asset che sarai in grado di negoziare, sul tipo di piattaforma di trading che avrai a tua disposizione, su quanti soldi finirai per pagare in commissioni, sulle dimensioni dello spread, sul tipo di rendimenti finali che potresti aspettarti e tanto altro ancora.

Quanto abbiamo appena accennato dovrebbe essere elemento sufficiente per indurti a riporre grande attenzione su questo passaggio delle tue esperienze di trading online: alcuni broker, purtroppo, non hanno grandi scrupoli e faranno di tutto per rendere il loro processo di trading opaco, confuso e complesso. Un trucco per poter rendere poco trasparenti le commissioni che pagherai, i costi di transazione ai quali sarai sottoposto e gli spread più ampi dei concorrenti.

Fortunatamente, ci sono alcuni broker che invece costituiscono un privilegiato lasciapassare per il mondo degli investimenti finanziari online. Noi ne abbiamo selezionati due, per te: vediamoli insieme!

Trading online con 24option

Cominciamo con 24option, uno dei broker preferiti dai trader italiani e… a ragione!

24option è infatti uno dei broker che, più di altri, propone ai propri utenti un servizio completo e professionale, un vero e proprio pacchetto di offerte a 360 gradi che accompagnerà il proprio cliente in ogni fase delle proprie attività di investimento online.

Per esempio, 24option dispone di una piattaforma di trading intuitiva, che consentirà anche ai neofiti del trading online di potersi trovare a proprio agio nel momento in cui faranno il proprio primo trade.

Peraltro, proprio per permettere a tutti gli investitori di poter investire con la giusta consapevolezza nel mondo finanziario, 24option ha predisposto un ebook sul trading online gratis (lo puoi scaricare cliccando qui), che con un linguaggio pratico e con tanti esempi, ti consentirà di trovare la giusta dimestichezza sui mercati.

Ti ricordiamo inoltre che, se vuoi arricchire di ulteriori opportunità  la tua strategia operativa, 24option è altresì uno dei pochi broker ad offrire un servizio di segnali di trading gratis (provalo gratis qui), uno strumento che quotidianamente, grazie ad un algoritmo professionale e affidabile, ti proporrà degli spunti di investimento che sarai poi libero di adottare o meno nel tuo piano di investimento.

Naturalmente, anche 24option dispone di un conto demo che ti permetterà di effettuare ogni investimento in modo sicuro, utilizzando il plafond virtuale messo a disposizione dal broker, prima di iniziare a fare trading con il tuo capitale.

Apri subito un conto di trading online GRATIS con 24option cliccando qui!

Trading online opinioni

Trading online con eToro

Il secondo broker di riferimento che abbiamo scelto per te è eToro. Un nome che, probabilmente, hai già sentito in riferimento al social trading e al copy trading, di cui questa piattaforma è indiscussa protagonista.

In termini molto semplici, il copy trading ti permetterà di fare trading online anche senza avere alcuna conoscenza finanziaria: quel che dovrai fare è individuare uno o più trader esperti che vuoi “seguire” e indicare al broker quanto vuoi investire su di essi.

A quel punto, eToro inizierà a replicare nel tuo portafoglio le operazioni che porranno in essere i trader “guru”, permettendoti di partecipare ai loro profitti anche senza alcuna competenza finanziaria. Evidentemente, non stiamo certamente parlando di un servizio con profitti garantiti: anche i trader più esperti potrebbero infatti inanellare una serie di posizioni in perdita, inducendoti dunque a un risultato negativo.

Al di là di ciò, eToro è una piattaforma di trading semplice e professionale anche per coloro i quali vogliono fare del trading online “tradizionale” e non sociale. A dimostrazione di ciò, puoi usare un conto demo illimitato che ti permetterà di sperimentare a tuo piacimento quanto sia appagante fare trading online con eToro!

Apri subito un conto di trading online GRATIS con eToro cliccando qui!

Strategia di trading online

Ora che ne sai un po’ di più sul funzionamento dei mercati e su quali siano i migliori broker in circolazione, devi assolutamente sapere che il principale fattore di differenziazione tra un trader di successo e un trader he andrà incontro al fallimento, è la disponibilità di un piano di trading.

È anzi lecito affermare che nessun trader – nemmeno quello apparentemente più esperto – può permettersi di sottovalutare l’importanza di una strategia di trading, che dovrebbe rappresentare il primo passo nella tua avventura finanziaria.

In particolare, un piano di trading è simile al quanto rappresenta un business plan per un’attività imprenditoriale. Un piano di trading ti aiuta infatti a prendere decisioni logiche in periodi di volatilità e di intensità nei movimenti di mercato, quando le tue emozioni potrebbero prendere il sopravvento e portarti a decisioni affrettate.

La tua strategia di trading dovrebbe in particolar modo includere l’individuazione di un obiettivo specifico (estinguere i tuoi debiti, andare in pensione prima, fare il tuo primo milione di euro, ecc.), che dovrebbe agire come fattore motivante per cercare il profitto sul mercato finanziario in maniera sostenibile. Quindi, la tua strategia di trading dovrebbe includere la asset allocation prescelta e le scelte di diversificazione, ricordandoti in ogni caso che buona regola è quella di non avere più del 5% del tuo capitale di trading su ogni singola operazione.

In aggiunta a quanto sopra, ricorda che la tua strategia di trading dovrebbe includere anche i limiti di rischio, come la quantità di denaro che puoi permetterti di perdere in una sessione di trading (idealmente non più del 5% del tuo capitale, ma all’inizio potresti anche volerla limitare all’1-2%) e la quantità di perdite che puoi permetterti di contabilizzare in ogni trade (in linea di massima, non più dell’1% del vostro capitale di trading).

Inoltre, assicurati che la tua strategia di trading contenga un giusto mix tra uno studio con l’analisi fondamentale (ad esempio, eventi macroeconomici, eventi globali, ecc.) e con l’analisi tecnica (cioè, l’osservazione e l’interpretazione dei grafici e dei dati su prezzi e volumi). Dovresti cercare di usare queste informazioni per determinare l’entrata in specifiche posizioni e, ovviamente, l’uscita.

Formazione per il trading online

Se leggendo le righe di cui sopra non hai ben colto quali siano le principali ripercussioni sulla tua operatività da trader, è probabilmente perché non hai sufficiente formazione e competenze in materia.

Lo sappiamo, non è bello sentirsi dire che non sei pronto a fare trading online, proprio quando davanti a te sembrano esserci opportunità irrinunciabili!

Tuttavia, considerato che prevenire è sempre meglio di curare, è bene che tu faccia i conti con te stesso, con le tue carenze formative, e che – di conseguenza – possa individuare come rimediare a tali deficit.

Peraltro, fortunatamente oggi giorno le cose sono molto più semplici che in passato. Oggi per poter conseguire una buona formazione per il trading online non devi né uscire di casa né spendere migliaia di euro per corsi, libri e video che non ti porteranno da nessuna parte.

Puoi invece iniziare a leggere questo ebook sul trading online di 24option, che – come abbiamo già accennato nelle scorse righe – ti porterà passo dopo passo verso una condizione di piena autonomia operativa. A quel punto, potrai scegliere di approfondire ogni singolo argomenti lì riportato presso altre fonti che, con le conoscenze acquisite, sarai in grado di individuare in completa autonomia.

Ricorda poi di sperimentare tutte le conoscenze che hai ottenuto attraverso un conto demo di trading che ti permetterà di compiere tutti i test che preferisci in condizioni di piena sicurezza!

Trading online opinioni

Errori trading online

Chiudiamo il nostro approfondimento sulle opinioni trading online con qualche suggerimento sugli errori che non dovresti fare ma che… moltissimi trader neofiti continuano a commettere!

Il primo errore è quello di non utilizzare un piano di trading. Molti nuovi trader sono talmente desiderosi di entrare sul mercato finanziario per cercare il profitto da sottovalutare la necessità di disporre di un piano di trading. Ebbene, sappi che è il biglietto da visita per poter andare incontro a perdite massicce che ti disaffezioneranno in maniera definitiva al trading online. Senza un piano di trading, insomma, finirai con il reagire agli eventi del mercato in modo istintivo e irrazionale.

Il secondo errore è quello di sottovalutare l’importanza di un registro di trading. Il registro di trading è un utile strumento che può velocizzare la tua padronanza dei mercati. Si tratta di registrare tutte le operazioni che hai compiuto, in maniera tale che possano aiutarti a capire perché hai ottenuto profitti o perdite. Sfrutta questo strumento (la maggior parte dei broker ne ha uno) per poter effettuare una buona analisi post-negoziazione e raccogliere dati utili per prepararti al tuo prossimo trade.

Ultimo errore che non dovresti commettere è quello di cambiare la strategia di trading dopo ogni trade. Alcuni trader hanno la c.d. “fortuna del principiante” quando iniziano a fare trading. Tuttavia, la maggior parte dei nuovi trader tendono a perdere qualche soldo a causa della loro propensione a commettere errori più o meno vistosi. Ricorda, in tal proposito, che cambiare la propria strategia di trading dopo ogni perdita avrà come unica conseguenza quella di portarti indietro nel tempo, quando eri agli inizi, e non capivi che la perdita fa parte del gioco! Cerca invece di essere fedele e coerente alla tua strategia, ponendoti al riparo dai facili impatti delle emotività.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here